Museo Fisogni

Grandi novità per il Museo Fisogni. Fondato nel 1966 da Guido Fisogni, è il più grande museo interamente dedicato alle stazioni di servizio e alle pompe di benzina. La collezione annovera più di 5000 pezzi e comprende targhe, compressori, oliatori, grafiche pubblicitarie, gadget, giochi e progetti tecnici. Il valore dell’Istituzione è stato certificato nel 2000 dal Guinness World Record.

Museo Fisogni, che cos’è

Seguendo la volontà del Fondatore, la collezione è stata resa accessibile nel tempo agli studiosi per ricerche sulla storia del design e della tecnologia industriale, ma non solo: i materiali custoditi sono oggetto di un sodalizio con le industrie cinematografica e pubblicitaria che richiedono sempre più spesso pezzi originali per i propri set.

Nuovo sito web

Per rendere ancora più accessibile la propria collezione, oltre ai numerosi progetti e collaborazioni con varie istituzioni sia del settore automobilistico che del design, a settembre 2021 viene inaugurato un nuovo sito web sempre più attento alla user experience e con una grande novità: il tour virtuale 3d, completamente gratuito e realizzato in collaborazione con 3D Master di Tradate, che consentirà l’immersione a distanza a tutte le sale del museo in completa autonomia, con la possibilità di accedere a materiali integrativi sala per sala. Il museo è aperto e visitabile in presenza su prenotazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *