mini

Mini festeggia 20 anni sotto l’insegna del BMW Group con il libro “The big love – Una storia (d’amore) lunga 20 anni”, a cura del giornalista Paolo Matteo Cozzi, edito da Electa e già in tutte le librerie e piattaforme digitali. L’8 settembre 2001 nasceva la Nuova Mini. Sono passati vent’anni da quel giorno e Mini vuole celebrare questo anniversario come solo Mini sa fare.

The big love un omaggio ai protagonisti del ventennio

Questo volume ripercorre la storia italiana del marchio che celebra i primi 20 anni di produzione sotto l’insegna del BMW Group. Dalla comunicazione prima del lancio, fino all’interazione con gli ecosistemi di design, cinema e moda che Mini ha saputo contaminare e intercettare, aggiungendo quel tocco in più. Vent’anni di storia raccontati attraverso immagini esclusive che ripercorrono le diverse iniziative che Mini ha condiviso negli anni con la sua Community e non solo.

Nonché testimonianze di chi questa icona l’ha vissuta in prima persona con le storie di Massimiliano Di Silvestre, Stefano Ronzoni. Mario Calabresi, Marco Makaus, Luca Scotto, Anna Agnelli, Aldo Colonetti, Francesco Festuccia. Pier Francesco Favino, Michele Lupi, Ildo Damiano, Massimo Bottura, Oliver Heilmer e Renzo Vitale. Infatti, il libro vuole essere un omaggio ad alcuni dei protagonisti che in questi 20 anni hanno contribuito a fare del brand un punto di riferimento nel nostro Paese, ben oltre i confini del mondo automotive.

Un libro per farsi travolgere

The big love – Una storia (d’amore) lunga 20 anni’ è un libro per chiunque voglia scoprire il mondo Mini e farsi travolgere dalle emozioni. “Mini in Italia suscitò, da subito, un grandissimo interesse. E divenne ben presto un successo. È stata una sfida vinta”. Il pensiero di Massimiliano Di Silvestre, Presidente e AD di BMW Italia. “Ha rappresentato – prosegue – l’apertura di un universo che ha arricchito in modo straordinario il patrimonio del nostro gruppo. Ha portato all’interno idee nuove, persone nuove, e ci ha avvicinato a mondi che fino a quel momento non avevamo intercettato e con i quali non avevamo mai dialogato”.

Dal 2030 l’intera gamma elettrificata

“Mini non è un prodotto ma un brand, che rappresenta complicità, divertimento, passione e inclusione”. Afferma Stefano Ronzoni, Direttore MINI Italia. “Una sfida – aggiunge – nata 20 anni fa e una conferma ancora oggi, che tiene unita una vasta fan base di appassionati, che si identifica nei valori del brand e trova risposta in una gamma completa di prodotti, che soddisfa ogni tipo di esigenza”. Si tratta di un viaggio nel tempo in cui Mini è cresciuta e si è affermata diventando un’icona senza tempo. Ma è solo l’inizio: a partire dal 2030, il marchio sarà il primo marchio del BMW Group con l’intera gamma completamente elettrificata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *