Estate 2021, gli italiani sono rimasti nel Belpaese con partenze last minute

Più prenotazioni last minute, spesa media più bassa, maggiore interesse verso le strutture extralberghiere. Vince il mare e, soprattutto, l’Italia. Questa la fotografia dell’estate 2021 scattata da Volagratis.com, che ha condotto un’analisi sulle prenotazioni arrivate tramite la piattaforma, confrontandole in particolare con quelle dell’estate 2019, pre-pandemia.

Volagratis.com, l’estate 2021

Volagratis.com sottolinea come anche quest’anno gli italiani abbiano scelto di rimanere tra i confini nazionali in 6 casi su 10, confermando l’andamento emerso già nel 2020 (quando c’era il 54% di prenotazioni “domestiche”) e allargando il gap rispetto al 2019, quando a scegliere località italiane era il 36% dei viaggiatori. Le incertezze legate alla pandemia e l’introduzione del Green Pass a livello europeo hanno probabilmente frenato sempre più la scelta di partire per l’estero (40%). A confermarlo anche le prenotazioni solo hotel, dove si registra + 246% rispetto al 2019 per l’Italia; per le prenotazioni dei voli si cresce del 26%, mentre per i pacchetti volo+hotel del 21%.

Numeri

Alla difficoltà nel programmare al meglio le vacanze in questo particolare momento storico si lega anche il calo di partenze a giugno (18% contro il 24% del 2019), mentre luglio e agosto si confermano come i mesi più affollati (35% e 38%); a settembre, invece, sarà in partenza solo il 9% dei viaggiatori (contro l’11% del 2019).

Last minute

Trionfano le vacanze “last minute”: secondo i dati di Volagratis.com, nell’estate 2021 quasi 8 prenotazioni su 10 sono state fatte con un anticipo inferiore alle 8 settimane, il 49% addirittura a meno di 4 settimane dalla partenza. Si nota in questo senso una maggiore propensione all’improvvisazione rispetto alle estati scorse: nel 2019 la percentuale con lead time inferiore alle 4 settimane si attestava sul 38%, mentre nel 2020 già si notava una crescita sul 40%.

Budget

Allo stesso tempo, gli italiani guardano al portafogli in maniera sempre più attenta: secondo Volagratis.com infatti la spesa media per l’estate 2021 è scesa del 41% nell’acquisto dei voli, attestandosi su 270 euro, e del 13% per i pacchetti volo+hotel, passando a 1.465 euro. Leggera crescita invece per il budget previsto per le prenotazioni degli hotel (+6%) che si attesta sui 474 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *