TruckPilot, progetto congiunto per la guida autonoma di Amburgo

MAN Truck & Bus e Hamburger Hafen und Logistik AG (HHLA) hanno completato con successo il progetto congiunto Hamburg TruckPilot e posto una pietra miliare nel trasporto automatizzato di container. La guida autonoma ha il potenziale per rendere il trasporto merci più sicuro, efficiente e sostenibile.

Il progetto TruckPilot

“I progetti pilota come Hamburg TruckPilot dimostrano che l’impiego di camion a guida autonoma è tecnologicamente fattibile e può essere integrato in modo efficiente nei processi logistici. La guida autonoma cambierà le regole nei trasporti. In stretta collaborazione con clienti e partner, stiamo testando soluzioni pratiche di automazione con l’obiettivo di preparare i camion a guida autonoma per la produzione in serie a partire dal 2030”, ha dichiarato Frederik Zohm, membro del consiglio di amministrazione di MAN per la ricerca e lo sviluppo, sui risultati del progetto che MAN Truck & Bus ha presentato insieme a HHLA all’ITS World Congress 2021 ad Amburgo.

HHLA

L’amministratore delegato di HHLA Angela Titzrath ha sottolineato durante la conferenza stampa che la collaborazione con MAN è un passo importante e necessario per plasmare il futuro del trasporto merci: “Sta arrivando la guida autonoma e noi di HHLA ci stiamo preparando per questo. La logistica 4.0 offre opportunità su scala globale, ma dobbiamo essere aperti al cambiamento e mostrare coraggio. La guida autonoma e Hamburg TruckPilot sono ottimi esempi di processi trasformativi che vogliamo plasmare attivamente”.

Hamburg TruckPilot

MAN Truck & Bus e Hamburger Hafen und Logistik AG hanno completato con successo il progetto “Hamburg TruckPilot” nell’estate del 2021. L’obiettivo del progetto triennale, che faceva anche parte della partnership strategica per la mobilità tra la città di Amburgo e Volkswagen AG, includeva lo sviluppo e la sperimentazione pratica di un camion autonomo nella movimentazione di container presso l’HHLA Container Terminal Altenwerder (CTA). Durante i viaggi, il partner logistico Spedition Jakob Weets eK da Emden ha trasportato per la prima volta container da 40 piedi controllati da un autista per conto di Volkswagen Group Logistics al terminal CTA nel porto di Amburgo. Lì, il camion ha attraversato in modo autonomo l’area del terminal e si è mosso senza problemi nel traffico con altri utenti. Si è diretto verso la sua destinazione nella corsia di stoccaggio dei blocchi e ha anche manovrato in retromarcia con precisione nel parcheggio. Dopo la movimentazione dei container, il viaggio di ritorno al check gate è stato altrettanto autonomo e, oltre il terminal, l’autista della società di trasporti Jakob Weets eK ne ha ripreso il pieno comando.

Dichiarazioni

Sebastian Völl, Project Manager Hamburg TruckPilot presso MAN Truck & Bus, è molto soddisfatto dei risultati dei test pratici nel porto di Amburgo: “Hamburg TruckPilot è una pietra miliare importante per noi sulla strada della guida autonoma. Quando il nostro prototipo ha manovrato in modo indipendente in una corsia di stoccaggio per la prima volta, abbiamo visto che funzionava e che potevamo soddisfare i requisiti di elevata precisione. Nel muoversi attraverso il sito del terminal con molti altri camion controllati manualmente, tecnologia dei sensori, rilevamento dell’ambiente e sistemi di automazione hanno dimostrato un’interazione perfetta. Quando il primo container con un carico reale si è sollevato dal telaio durante le prove pratiche, sono stato molto orgoglioso di tutto il team! Possiamo sfruttare questa esperienza per molti progetti futuri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *