faa6efec-c356-40b8-a218-7da673e3c468

Secondo uno studio di SumUp, il trend dell’estate è vacanza all’aria aperta e minimalismo digitale. Un trend che si affianca all’intenzione di destagionalizzare il turismo, attraverso esperienze da vivere durante tutto l’anno. A fare il punto sono SumUp e il Social Media Coach Davide Dal Maso.

L’emergenza sanitaria ha cambiato il modo di vivere le vacanze

L’emergenza sanitaria ha cambiato il modo di vivere le vacanze. Oltre al turismo domestico, i viaggiatori hanno riscoperto anche il bisogno di stare all’aria aperta e immergersi nella natura. Il tutto riducendo al minimo l’uso del digitale. Secondo un sondaggio condotto dall’agenzia di comunicazione statunitense CGPR, infatti, l’82% degli intervistati continuerà anche nel 2021 a dedicarsi alle attività outdoor. In sintesi, il desiderio di vivere momenti all’aria aperta è il trend dell’estate così come una minor digitalizzazione dovuta anche allo smart working.

Il trend dell’estate: la conferma di SumUp, leader nel settore dei pagamenti digitali

Di questi trend dell’estate dà conferma SumUp, fintech leader nel settore dei pagamenti digitali con POS mobile che, insieme al Social Media Coach Davide Dal Maso, ha analizzato le abitudini ed i cambiamenti avvenuti nel corso dell’ultimo anno.  “Nel 2020, ma ancora di più nel 2021, le persone si sono rese conto della necessità di individuare un equilibrio tra realtà online e offline. E con tale obiettivo, ci si orienta verso un vero e proprio ‘Minimalismo digitale’. Ci si connette quando lo si desidera e nella misura in cui lo si preferisce”. Le prime parole di Dal Maso.

Il vantaggio del minimalismo digitale

“Allo stesso tempo – prosegue Dal Maso – il minimalismo digitale rappresenta anche un vantaggio per l’imprenditore turistico o l’operatore del settore dei viaggi. Il quale riesce a calcolare il valore ‘digitale’ delle esperienze che offre. Proponendo alla clientela, ad esempio, un’esperienza di rafting o sup, va tenuto conto del fatto che l’utente vivrà sì il momento concreto senza fare uso del proprio telefono. Ma, a seguire, vorrà probabilmente condividerne il ricordo sui suoi canali social”. Si può quindi valorizzare tale consapevolezza a proprio vantaggio, permettendo ai turisti di rilassarsi offline. Ma anche di beneficiare di una moderata dimensione online, offrendo loro accesso alla rete Wi-Fi, invitandoli a taggare il business sui social o a condividere una foto o una recensione online.

Trend dell’estate anche la destagionalizzazione del turismo

“Quanto stiamo notando è, oltre alla ripresa del settore, anche l’intenzione di destagionalizzare il turismo. Cioè di permettere di vivere esperienze normalmente stagionali durante tutto l’anno e non limitatamente ai mesi estivi”. Le parole di Umberto Zola, Country Growth Lead Italia di SumUp. “Dopo un periodo così complesso e scandito dai lockdown, è fondamentale ideare nuove occasioni per attirare i turisti. Con SumUp supportiamo questa ambizione, mettendo a disposizione di tutti soluzioni smart e flessibili che permettono da un lato agli esercenti di concentrarsi sulla propria attività senza stress legato a vincoli burocratici, dall’altro ai consumatori di poter pagare cashless ovunque e in ogni momento”.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *