sergey zolkin UeY8aTI6d0 unsplash

Se in questi ultimi mesi avete controllato la vostra casella di posta elettronica oppure avete visto qualche video su YouTube, allora, è molto probabile che vi siate imbattuti in una dose non da poco di pubblicità, sconti ed offerte su una quantità smisurata di prodotti e servizi online.

Università in rete, cibo per animali a poco prezzo, cuffie per ascoltare la musica, applicazioni per smartphone e tablet, videogiochi, trailer di nuove serie televisive o film al cinema o sulle principali piattaforme di streaming, connessioni ad Internet, cellulari e tanto altro ancora. Ma di sicuro vi sarete imbattuti nei siti o nelle applicazioni che sponsorizzano il gioco d’azzardo in rete.

Infatti, dopo che il 2020 ha deciso di lasciare la sua impronta nelle pagine della storia come l’anno della pandemia globale, molte attività fisiche si sono trovate costrette a “migrare” online oppure a chiudere definitivamente i battenti a causa delle restrizioni per motivi sanitari. Certo, alcune hanno continuato sotto forma di servizio “minore”, ma non perdiamo di vista il focus di queste righe.

Tra le attività, dunque, che si sono trovate a subire un pesantissimo contraccolpo vi sono stati ovviamente i principali casinò e le sale scommesse dato che sono luoghi dove il tutto si svolge al chiuso ed in uno spazio, più o meno, ristretto. Attività che hanno riaperto i loro battenti ai giocatori d’azzardo solo in una torrida estate 2021 dopo perdite per milioni e milioni di Euro.

Ovviamente in tutto questo hanno proliferato, invece, le attività online come spiegato alla sezione BetFlag Casinò che, ovviamente, risultavano di certo più sicure da un punto di vista prettamente sanitario. Oltre a questo va ricordato anche che si è potuto fruire dei loro servizi di gioco d’azzardo anche tramite smartphone e tablet, la famosa modalità “mobile”, e non solo dal computer.

Grazie a questi portali, dunque, gli utenti si sono potuti, e continuano a farlo anche oggi, sbizzarrire con tantissimi giochi diversi che vanno dal poker fino alle slot machine più colorate e dedicate ai diversi “mondi” come il Far West, i templi di Indiana Jones e così via.

Ma la tecnologia è andata talmente avanti che, l’esperienza di alcuni casinò online, è diventata ancora più fruibile ed immersiva grazie alla tecnologia della realtà virtuale. Del resto, quando si è tutti seduti ai lati dell’iconico tavolo verde, qualche chiacchiera tra giocatori e mazziere è praticamente d’obbligo!

Comunque sia, quando si tratta di scommesse e di gioco d’azzardo, occorre sempre fare un po’ più di attenzione rispetto al solito e ad altri tipi di giochi. 

Oltre alla facilità di cadere vittime della dipendenza da gioco d’azzardo è sempre bene stare con gli occhi bene aperti nel caso di siti e portali poco affidabili e decisamente truffaldini!

Ma come si fanno a riconoscere? Prima di tutto assicuratevi che il Servizio Clienti ed il sistema di offerta e deposito delle quote sia spiegato in maniera chiara e possibilmente italiana, controllate che siano stati apposti i loghi delle autorità competenti, ma soprattutto occhio alle indicazioni per il gioco responsabile. Ed in caso di altri dubbi? Semplice, cercate le notizie su Google!

Di Luca Talotta

Nasce in Calabria, cresce a Milano. Mezzadro del mestiere, si sente più blogger che giornalista. Una vita trascorsa a pane e calciomercato, segue tutti gli sport ma non ne pratica uno, teoria che ha accompagnato i più grandi giornalisti italiani. Che sia la strada giusta? Forse. Per ora si diletta a fare il giornalista. Con che risultati, decidete voi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *