MyCicero

Helbiz, leader nella micromobilità, annuncia una nuova partnership con myCicero, l’app per la mobilità più diffusa in Italia, con la quale è possibile pagare il parcheggio e muoversi con il trasporto pubblico locale, i treni, le lunghe percorrenze su gomma, i taxi e fra poco anche utilizzare i servizi di sharing.

L’accordo stretto con myCicero prevede, dai primi mesi del 2022, la visualizzazione sulla mappa di tutti i mezzi Helbiz presenti nelle vicinanze dell’utente, informarlo circa le condizioni del livello di carica della batteria, permettendogli così facilità e sicurezza d’uso del mezzo, ed iniziare il noleggio direttamente da app.

Con myCicero, l’app visionaria, Helbiz amplia il numero di clienti

Con questo nuovo legame stretto con un’app visionaria, Helbiz continua il suo percorso all’insegna della tecnologia, dell’innovazione e della sicurezza, con l’obiettivo di diffondere la mobilità sostenibile in modo capillare e diminuire sensibilmente il traffico cittadino che congestiona le grandi città. Inoltre, la presenza sull’app permette ad Helbiz di ampliare il numero di clienti dei propri mezzi in sharing.

Helbiz: “MyCicero rafforza la nostra visione di intermobilità urbana”

“Siamo molto felici di questo accordo con myCicero e crediamo che questa app supporti i clienti nella ricerca di mezzi di trasporto sicuri, efficienti e sostenibili. Stiamo lavorando incessantemente per realizzare il nostro sogno e la nostra visione delle nuove città smart, in cui siano ben integrate tutte le modalità di mobilità, e questa partnership rafforza la nostra visione di intermobilità urbana”. Le parole di Ruggero Cipriani Foresio, Chief Marketing Officer di Helbiz.

“La partnership con Helbiz aggiunge un tassello importante all’offerta myCicero. L’integrazione dei servizi di sharing ci consentirà di offrire un’esperienza di viaggio sempre più completa e vicina alle esigenze dei nostri utenti”. Così Giulia Fanesi, Marketing Manager di myCicero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *