GetFIT

Tante zampe colorate stanno conquistando le strade di Milano, la natura sta prendendo il sopravvento sulla nostra città? La risposta è solo una: GetFIT. Primo gruppo italiano del fitness che da oltre 35 anni si prende cura del benessere dei milanesi, vuole invitare donne e uomini di tutte le età a ritrovare la propria anima “selvaggia” affamata di movimento ed entusiasmo.

L’audacia di una tigre o la forza di un gorilla

Qualunque sia la tua storia, la tua età o i tuoi desideri, anche tu puoi avere la forza di un gorilla, l’audacia di una tigre o la leggerezza di un colibrì. Attraverso l’invito a seguire uno stile di vita attivo, GetFIT intende aiutare le persone a ritrovare la propria forza interiore. È proprio lì, nascosta in ognuno di noi e non aspetta altro che uscire fuori. Questo è solo l’inizio della nuova campagna di comunicazione “Libera la tua vera natura” composta da graffiti a pavimento, da affissioni in piccoli grandi e grandi formati, da un tram totalmente brandizzato e da una serie di comunicazioni digital.

Graffiti 2 1

Perché “Libera la tua vera natura”?

Quest’ultimo anno e mezzo ci ha visti obbligati ad una maggiore sedentarietà. Gran parte della popolazione, è stata portata a chiudersi maggiormente nel proprio guscio, nella propria pigrizia, nella sfiducia. Per questo, il fil rouge dell’intera campagna è un invito a riappropriarsi di qualcosa che si è perso. Da una parte un ritorno alla natura fatta di alberi e prati, dall’altra un invito ad ascoltare la propria natura personale, più nascosta e preziosa, capace di guidarci oltre i limiti che spesso siamo noi stessi a imporci.

L’invito di GetFIT

L’invito di GetFIT è quindi quello di valorizzare l’istinto base dell’essere umano che appartiene a tutti in egual misura: il movimento, l’attività fisica. La natura è protagonista anche all’interno dei Club GetFIT che, con la loro architettura “green” ricca di palme e piante, sono delle vere e proprie oasi di benessere pronte ad accogliere tutti i milanesi, soprattutto i più pigri e amanti del divano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *