Motore dello sviluppo economico, nuove megalopoli stanno sorgendo, sempre più interconnesse. Grandi aggregati urbani che consumano anche l’80% dell’energia globale. Sfide per cui il Gruppo Piaggio investe nella mobilità elettrica del futuro, presentando a Eicma 2016 il progetto Vespa Elettrica.

01_vespa_elettrica_0

COERENZA COI VALORI DI UNA VITA

Il Gruppo Piaggio mostra riguardo verso motorizzazioni elettriche sin da metà anni ’70. Suo il primo e più diffuso scooter ibrido. Investimento nella mobilità elettrica del futuro che porta in quel dell’Eicma 2016 il concept Vespa Elettrica. Una missione così grande non poteva che nascere sotto l’ala del brand Vespa. Lei ha cambiato la vita di intere generazioni in tutto il mondo. Fornita sempre la risposta più evoluta al loro desiderio di mobilità che ha saputo interpretare evolvendosi. Rimanendo costantemente fedele a se stessa. Oltre diciotto i milioni di esemplari, più di un milione e mezzo dei quali prodotti solo negli ultimi dieci anni. Numeri che hanno attribuito al marchio un simbolo universale di eleganza e tecnologia. Oggi Vespa Elettrica conferma l’impegno del Gruppo Piaggio non soltanto nel far muovere le persone, ma nel voler cambiare il modo col quale esse si muovono.

MESSA IN VENDITA

Per l’eccellenza di questo progetto il Gruppo Piaggio sta valutando i più avanzati attori a livello mondiale per sviluppare insieme soluzioni tecnologiche innovative di motorizzazione elettrica. Questo concept si tradurrà nella versione finale di Vespa Elettrica, la cui produzione e commercializzazione è prevista nella seconda metà del 2017. Vespa Elettrica sarà, prima di tutto, una vera Vespa, portando la migliore tecnologia dell’elettrico su un veicolo che manterrà tutte le caratteristiche che ne hanno costruito il successo. Lo stile, l’agilità, la facilità di utilizzo e il piacere di guida saranno le stesse della Vespa di sempre con l’aggiunta di innovative soluzioni di connettività. Mix perfetto di emozione, tecnologia e attenzione all’ambiente.