UIMBO
UIMBO

Un Social Commerce che permette a tutti, in modo semplice e senza particolari problemi legati a conoscenze di tecnologia, di entrare nel mondo del web e averne i benefici necessari.

Buzzoole

Già, perché Uimbo è sì una piattaforma web, ma è anche molto di più. E non si rivolge solo a coloro che già masticano della Rete, che già “sanno” e che magari hanno voglia di provare altro. No, Uimbo è un qualcosa di pensato e dedicato soprattutto alle piccole e medie imprese, quelle che hanno bisogno di una nuova finestra per mostrarsi e, magari, trarre benefici da tutto ciò.

E dunque spazio alle piccole attività commerciali come il negozio sotto casa, che si getta nel mondo del web nel modo più semplice possibile. Ma attenzione: Uimbo non è una piattaforma dove l’azienda viene trasferita sul web e basta; assolutamente. E’ uno spazio che trasporta il cliente dall’online all’offline e permette di fare una serie di iniziative di primissimo spessore: realizzare coupon, vendere prodotti e/o servizi online e molto altro. Il tutto in quattro semplici click. E il cliente non rimarrà deluso, perché alla fine avrà un risultato decisamente professionale.

Così facendo i coupon dell’azienda vengono visti una prima volta sulla piattaforma di Uimbo, che funziona da social network e ne incentiva l’interazione tra l’azienda stessa e l’utente finale rimuovendo ogni pubblicità fastidiosa e potenziando l’acquisto emozionale.

Gli stessi coupon vengono poi condivisi, in modo automatico, su Facebook, Twitter e Linkedin, ovvero sui principali Social Network. Il vantaggio delle aziende è che, in meno di tre minuti, si possono creare promozioni e si possono vendere online i propri prodotti.

La semplicità di utilizzo, anche per chi ha poca esperienza di internet, è il fiore all’occhiello di Uimbo (CLICCA QUI PER TUTTE LE INFORMAZIONI), che assieme alla sua velocità di progettazione è sicuramente un elemento di primaria importanza per le aziende.

SHARE
Previous articleTIMVision: Ogni estate ha le sue storie
Next articleCeres: a Torino e Napoli spazio alla street art
Nasce in Calabria, cresce a Milano. Mezzadro del mestiere, si sente più blogger che giornalista. Una vita trascorsa a pane e calciomercato, segue tutti gli sport ma non ne pratica uno, teoria che ha accompagnato i più grandi giornalisti italiani. Che sia la strada giusta? Forse. Per ora si diletta a fare il giornalista. Con che risultati, decidete voi...