toyota-motor-europe-officeFotoglassdoor

La Provincia autonoma di Trento, Toyota Motor Europe e NTT DATA Italia hanno firmato un protocollo d’intesa nel campo della mobilità sostenibile. L’accordo delinea una collaborazione per introdurre soluzioni di mobilità innovative e sostenibili, focalizzate ad affrontare le problematiche rispetto al trasporto dei cittadini trentini e dei turisti in visita. Il tutto sarà fatto utilizzando le competenze di Toyota e NTT DATA in collaborazione con i ricercatori del sistema Trentino.

Toyota Motor Europe, i presupposti del documento posti a maggio

L’obiettivo è sviluppare un turismo sostenibile nell’area, superando il problema del traffico e dell’inquinamento, introducendo, quindi, una nuova mobilità sostenibile. Nel progetto sono coinvolti anche ricercatori e studenti dell’Università di Trento per sviluppare insieme progetti legati alla sostenibilità. Sono queste le direttrici di sviluppo connesse all’iniziativa. I presupposti del protocollo sono stati posti durante la prima visita della delegazione di Toyota Motor Europe e NTT DATA Italia in Trentino a maggio. Mentre la seconda visita si è svolta tra il 29 e 30 giugno.

La firma il 30 giugno

Grazie ai contatti intercorsi da allora è arrivata una nuova opportunità di lavoro. E, soprattutto, la preparazione e la firma di un importante accordo che sancisce l’obiettivo comune di strutturare una collaborazione articolata sulla mobilità del futuro. La firma sul documento è del 30 giugno dall’assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro della Provincia di Trento, Achille Spinelli, da Stefano Mantegazza, Senior Vice President NTT DATA Italia e Takashi Horiguchi, Technical Head of Connected Technologies, Toyota Motor Europe.

Spinelli, assessore provinciale allo sviluppo economico: un accordo su questi temi è propizia

L’Assessore provinciale allo sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli sottolinea come il momento per una partnership strutturata su questi temi sia particolarmente propizio. Il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 sono diventati un obiettivo condiviso dalla comunità internazionale. L’Europa – aggiunge l’assessore – “ha messo a disposizione importanti risorse attraverso la Next Generation Eu per incoraggiare in Italia e negli altri Paesi dell’Unione l’accelerazione dei processi di transizione digitale ed ecologica”.

Questa firma rappresenta la continuazione di quanto seminato durante la nostra prima visita in Trentino – sottolinea Mantegazza, Senior Vice President NTT DATA Italia – e speriamo sia la premessa per una collaborazione che porti frutti importanti al territorio e alla nostra azienda”. “L’accordo siglato – conferma Horiguchi di Toyota Motor Europe – rappresenta per noi un ulteriore passo avanti nella direzione di un lavoro comune con la Provincia di Trento. L’auspicio è che ci possa essere un’importante evoluzione dei rapporti tra questi tre soggetti nel campo della mobilità sostenibile, della ricerca e dell’innovazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *