Topolino
Topolino

Sarà un numero da collezione quello in edicola da mercoledì 14 novembre. Il settimanale Topolino festeggerà infatti l’omonimo personaggio che il 18 novembre celebrerà il 90° anniversario dalla prima apparizione. Un numero speciale, da non perdere. Sarà un viaggio alla scoperta del Topolino di ieri, di oggi e di domani attraverso le matite e le parole di grandi autori. Metterà in luce la bellezza di questo personaggio, complesso, ma così vicino a tutti noi, capace di evolversi nei decenni, senza invecchiare mai.

Topolino, le storie

Si parte con una storia di Francesco Artibani, con i disegni di Lorenzo Pastrovicchio, Topolino e l’avventura su misura. Catapulta il lettore al tempo degli esordi di Topolino, che qui compare nelle sue vesti storiche con le famose braghette rosse. Non solo: il nostro eroe sarà protagonista insieme a Paperino e Pippo, proprio come i primi fumetti, anch’essi disegnati con le sembianze degli esordi. Lo sgangherato terzetto dovrà vedersela col nemico di sempre di Topolino, Gambadilegno. Chi avrà la meglio? Sul numero di Topolino 3286 prende poi il via una serie di storie celebrative. Continueranno anche sui numeri successivi e che mettono in luce i tratti principali del carattere di Topolino. Pioniere, avventuroso, divertente, accogliente, curioso, creativo, ottimista, altruista. Un personaggio dalle numerose sfaccettature, tutte da scoprire, storia dopo storia. In questo primo numero, con La scatola dei ricordi di Giorgio Cavazzano e Il mistero del Luna Park di Marco Gervasio (e Francesco Artibani autore dei testi di entrambe). Sarà protagonista il Topolino altruista e divertente.

Topolino e l’attualità

Il settimanale Topolino, così come il suo omonimo, non perde mai di vista l’attualità. In questo numero strizza l’occhio anche ai social network e alle varie nevrosi da essi generati nella storia Topolino, Gambadilegno e la seconda possibilità, di Fausto Vitaliano e Federico Franzò. I due nemici-amici saranno alle prese con un’avventura che li metterà di fronte all’universo generato dai social. Fake news, schieramenti, sondaggi… tematiche molto attuali, come sempre affrontate con la giusta dose di umorismo e ironia, ma che dimostrano ancora una volta la capacità del personaggio (e con esso del settimanale!) di adattarsi al tempo che passa e alle nuove situazioni che la società si trova ad affrontare.