Too Good To Go
Too Good To Go

Too Good To Go, l’app anti spreco, ha pubblicato risultati di un’indagine su negozi aderenti. In questa Fase 2 c’è stato un aumento del 30% per quanto riguarda le disponibilità di Magic Box con i prodotti invenduti. Dall’altra c’è però una riduzione della produzione (e quindi dello spreco alimentare) a causa della bassa affluenza di persone in negozio.

Too Good To Go, dichiarazioni

Eugenio Sapora, Country Manager Italia di Too Good To Go, commenta: “Per affrontare un momento così complesso servono strumenti rapidi, semplici. Soluzioni digitali come la nostra sono dunque più importanti che mai, come confermano gli esercizi commerciali: il 90% ha infatti dichiarato che vorrebbe appoggiarsi a soluzioni tecnologiche per affrontare questo periodo e in generale la gestione degli sprechi alimentari”.

Take Away

A confermare l’importanza di strumenti smart sono i dati dell’indagine. Gli store presenti sull’app sono aumentati esponenzialmente, in particolare in riferimento ai settori Panetterie e Take Away, che hanno registrato a maggio un incremento di presenze sull’app del 20% rispetto al mese di febbraio. La grande distribuzione presente sull’app individua poi lo spreco come una delle gravi problematiche da affrontare in  questo periodo.

Soluzioni

Al commerciante basta aggiornare quotidianamente e in tempo reale la disponibilità di Magic Box per far fronte alla fluttuazione della domanda. Inoltre, grazie alla possibilità di gestire l’acquisto il ritiro della Magic Box direttamente da smartphone, l’app permette di evitare lo scambio di contanti rendendo l’intero processo più sicuro.