Tirolo
Tirolo

Sotto il governo dell’Imperatore Massimiliano I (1459-1519) il Tirolo diventò punto nevralgico della politica dinastica di casa Asburgo e casa di numerosi artisti importanti. A 500 anni dalla sua morte, Massimiliano sembra tenere ancora le fila della scena culturale della regione. Nell’Anno di Massimiliano 2019 l’Imperatore e la sua epoca sono al centro di esposizioni straordinarie. Al Castello di Ambras fino al 31 ottobre e alla Zeughaus di Innsbruck fino al 3 novembre. Anche a Kufstein tutto è sotto il segno di Massimiliano I. Dal 1° al 16 giugno si svolgono le gare tirolesi di tiro a segno “Landesschiessen” (tedesco), il 1° giugno rinomati cori di voci bianche cantano (tedesco) sulla fortezza, e in diverse date si svolgono vari tour estivi a tema (tedesco). Un’esposizione particolarmente interessante da vedere si terrà dal 1° luglio al 27 ottobre presso l’Abbazia di Stams. A Innsbruck, Schwaz, Hall in Tirolo e dintorni ci saranno concerti, visite guidate, workshop, letture e molti altri eventi.

Tirolo, festival di prestigio

Le Settimane della Musica Antica di Innsbruck dal 16 luglio al 27 agosto e il Festival tirolese di Erl dal 4 luglio, sono le più maestose rappresentazioni operistiche di epoca barocca e romantica con concerti e ricchi programmi di contorno. Il festival Klangspuren Schwaz dal 6 al 22 settembre propone un mix di musica contemporanea e musica d’improvvisazione. La musica da camera d’alto livello è invece la protagonista del festival Horizonte Landecker Festwochen fino al 17 giugno. Infine, “Il pipistrello” di Johann Strauss, in programma dal 2 al 17 agosto, è al centro della rassegna di operette dell’Operettensommer Kufstein 2019.

Non solo classica

Ma l’estate in Tirolo non significa solo musica classica. Basti pensare a Heart of Noise, il festival urbano dal 7 al 9 giugno. Ha saputo portare il Tirolo sulla scena della musica elettronica contemporanea più all’avanguardia. Di grande suggestione e attrattiva è l’evento estivo open air che si svolge a Lienz, in Osttirol: si tratta del Festival internazionale del Teatro di Strada “Olala” con i suoi clown musicisti, piccoli artisti, acrobati e tutti gli altri bizzarri, folli e irresistibili personaggi che fanno capolino tra i vicoli della città. Uno spettacolo imperdibile per grandi e piccini in scena dal 23 al 27 luglio.

Musica dalla montagna

L’orchestra da camera InnStrumenti, tra gli ensemble più interessanti e innovativi della regione, una volta all’anno dà appuntamento con la musica classica in montagna (Klassik am Berg 1.965). Il 29 giugno 2019 si svolge il concerto con opere di Mozart, Tchaikovsky e Bramböck nei paesaggi alpini intorno alla stazione d’arrivo della cabinovia del Patscherkofel, a monte di Innsbruck, trasformati in una sala da concerti fuori dal comune. Senza poltroncine, ma in compenso con panorami mozzafiato. Sul versante opposto della valle, invece, si punta sull’elettronica. Il festival Nordkette Wetterleuchten sulla Seegrube, a 2.000 metri di quota, promette due giorni e una notte del miglior sound elettronico e party strepitosi. Dal 13 al 14 luglio 2019 tutti gli appassionati di musica elettronica potranno, infatti, trascorrere una nottata sotto le stelle al cospetto di uno straordinario paesaggio montano.

Sotto le stelle

Di lunga tradizione e fascino sono la rassegna di concerti Promenadenkonzerte nella corte del Palazzo imperiale di Innsbruck e le proiezioni cinematografiche di Open Air Kino. Nel 2019, per la 25a volta, ogni sera dal 1 al 28 luglio i concerti delle migliori bande e orchestre europee celebrano gli sfarzi della musica sinfonica in una suggestiva cornice barocca, riempiendo di magia le sere d’estate. Il cinema all’aperto propone classici, novità di culto e grandi film d’essay tutti in lingua originale. Più vicina al cinema hollywoodiano è la programmazione del Cinema estivo nel Gigante (inglese) nei Mondi di Cristallo Swarovski, che in estate si mostra in tutta la sua bellezza. Due volte al giorno vengono proiettati un film per bambini e un film serale di vario genere.