Si avvicina il debutto di Semi-Truck, il futuristico camion a zero emissioni progettato da Tesla. La presentazione, inizialmente programmata ad ottobre, è slittata al mese prossimo. Un piccolo rinvio, come hanno fatto sapere i vertici della casa americana, causato dai ritardi accumulati nella produzione di un altro veicolo, il Tesla Model 3, e dall’aumento di produzione di batterie destinate a Porto Rico e alle altre zone devastate dall’uragano Maria.

Il Tesla Semi-Truck si presenta come un veicolo destinato a rivoluzionare il trasporto su gomma. Lo stesso numero uno di Tesla, l’amministratore delegato Elon Musk, su Twitter, ha affermato che il prototipo di questo camion elettrico vanta caratteristiche “migliori di qualsiasi cosa mai vista fino ad oggi” e che il veicolo “è superiore a qualsiasi concorrente presente sul mercato”.

Secondo la casa americana di veicoli elettrici, gli autisti potranno guidare il Semi-Truck come se fossero al volante un’automobile sportiva. Massimo comfort e massima sicurezza, sia su strada che nelle operazioni di movimentazione delle merci presso le rampe di carico e scarico. Oltre, ovviamente, alle emissioni inquinanti pari a zero.

Il debutto del veicolo, secondo molti esperti, potrebbe mettere in ginocchio la produzione di automezzi a diesel, che nel trasporto a lungo raggio sono considerati responsabili del 20% delle emissioni di gas a effetto serra dell’intera industria logistica.

Al momento, in attesa della presentazione ufficiale, che salvo colpi di scena avrà luogo li prossimo 16 novembre presso uno stabilimento di Hawthorne, in California, di questo futuristico veicolo si sa abbastanza poco. Le informazioni che girano sono limitate e non tutte hanno avuto riscontri ufficiali dalla casa madre. Unica cosa trapelata dagli uffici di Palo Alto della Tesla riguarda l’autonomia del mezzo, che dovrebbe aggirarsi complessivamente intorno ai 500 chilometri. 482, per la precisione. Si tratterebbe quindi di un tir per trasporti di breve e media distanza.

Ad ogni modo, se tutte le attese fossero confermate, questo mezzo potrebbe diventare a stretto giro di posta il capostipite di una serie di veicoli elettrici e semi-autonomi, capaci di rivoluzionare il trasporto su gomma rendendolo molto più sicuro di quanto non sia oggi.

foto da motorionline.com
foto da motorionline.com

In attesa del debutto ufficiale, durante il quale sarà possibile provare su strada il Semi-Truck, un’immagine del camion è spuntata su internet e ha fatto il giro del web in poche ore. La foto scattata ritrae il Semi-Truck sopra un rimorchio, in una strada californiana vicina a una piccola pista di atterraggio. Dove già in passato erano stati “spiati” altri prototipi di Tesla.