Tahiti

Ora che i confini sono stati finalmente riaperti dopo la fase di lockdown e c’è la possibilità di viaggiare anche oltre i nostri confini può essere il momento di pensare a una nuova destinazione dove poter trascorrere un periodo di vacanza. Tra le possibili proposte ci sono le isole di Tahiti, un territorio che può essere davvero interessante da scoprire. Tahiti Tourisme ha così lanciato una nuova campagna pubblicitaria dal titolo “Riconnettiti con il mondo ne Le Isole di Tahiti”. L’iniziativa vuole essere un invito per tutti i turisti per riscoprire i valori più importanti. Tra questi, la natura, il tempo con i propri cari e la scoperta di nuove culture, in una destinazione unica.

La campagna mira a ispirare i viaggiatori italiani mostrando la bellezza, la tranquillità e lo spirito vitale, chiamato “Mana”, che rendono ben note Le Isole di Tahiti.

Tahiti – Perché visitare un territorio interessante

La campagna mette in evidenza il meglio de Le Isole di Tahiti non solo l’isolamento e la sicurezza della destinazione. A spiegare meglio il motivo di ispirazione del progetto è Mia Hezi, Account Manager di Tahiti Tourisme per l’Italia. “Le Isole di Tahiti sono un angolo di mondo dove tutto è ancora al suo posto. Tutto questo grazie alla bellezza naturale, incontaminata e stimolante della terra, dell’oceano e delle persone, interconnesse da Mana, facendoti sentire al sicuro e di nuovo tutt’uno con il mondo – ha sottolineato -. Questo messaggio è esattamente ciò che abbiamo voluto mostrare con la campagna Reconnect. Nella speranza che ispiri i viaggiatori italiani a visitare le nostre isole quando potranno”.

Pronti per ripartire dopo il Covid-19

La campagna digital si svolgerà in più fasi. Ua prima fase di awareness, ideata per invitare i viaggiatori ad iniziare a sognare Le Isole di Tahiti. Una seconda fase tattica incoraggerà poi i visitatori a prenotare una vacanza, di cui molti di noi hanno bisogno dopo questi ultimi mesi.

Un viaggio ne Le Isole di Tahiti sta diventando una prospettiva sempre più reale per molti in tutto il mondo. L’apertura dei confini internazionali è prevista per il 15 luglio, dopo due mesi di chiusura. Tutto avverrà nel pieno rispetto delle misure di sicurezza, affinché il viaggio possa essere un’esperienza il più possibile tranquilla.

Jean Marc Mocellin, CEO di Tahiti Tourisme, ha voluto esprimere quanto un’esperienza al di fuori della propria quotidianità possa essere formativa. “Il COVID-19 ha sconvolto le nostre vite, cambiando tutto ciò su cui pensavamo di poter fare affidamento e lasciandoci fisicamente ed emotivamente disconnessi dalla natura, l’uno dall’altro e dal nostro stesso senso di appartenenza al mondo. Le nostre ricerche dimostrano che le persone cercano qualcosa più di una vacanza. Vogliono sentirsi di nuovo certe del mondo, e Le Isole di Tahiti possono davvero mantenere questa promessa”.