T-Roc Vw-“Ready to Roc”

Anteprima mondiale per il nuovo crossover Volksagen T-Roc. Presentata il 23 Agosto 2017 a Villa Erba questa nuova proposta della casa di Wolfsburg è un mix ben riuscito tra un SUV ed un’auto sportiva.

T-Roc: Stile dinamico e personalità sportiva

Frontale largo ed imponente, linee slanciate in stile coupé, un posizione di guida rialzata. Dunque sono queste le caratteristiche della nuova Volkswagen.

Il design di questo crossover coniuga la forza di un SUV ed il dinamismo di un’auto sportiva. Un mix bilanciato per un veicolo trasversale in grado di raggiungere qualsiasi meta su qualsiasi tipo di strada.

Analogamente alla nuova Tiguan, il centro stile tedesco ha ripreso il design di base che contraddistingue le caratteristiche dei SUV e crossover di casa. Innanzitutto l’idea degli stilisti Volkswagen è quella di creare una linea specifica che rappresenti il marchio al primo sguardo.

In secondo luogo, rispetto alla Tiguan, questo nuovo crossover ha dimensioni minori. Lungo 4.243 mm con un passo di 2.603mm, largo 1.819 mm e con altezza di 1.573 mm, presenta ottime proporzioni.

Molti sono i dettagli che caratterizzano l’estetica, come la griglia frontale ben integrata con i fari. Anche il paraurti anteriore partecipa a definire lo stile unico della vettura. In esso sono integrati le luci di posizione e gli indicatori di direzione.

Guardando invece l’auto lateralmente, le linee slanciate della vettura vengono ulteriormente valorizzate dai cerchi in lega. Molto belli nel design, riprendono le linee in stile coupé dell’auto.

Per concludere, guardando la zona posteriore della vettura, ci si rende conto che tre elementi costituiscono un insieme che le dona un aspetto molto sportivo. Difatti la raccordatura tra il tetto ed il lunotto, i gruppi ottici ed il basso paraurti la fanno apparire bassa e larga, proprio come un’auto sportiva.

Il design degli interni

Innanzitutto due sono le parole chiave ben impresse nelle teste dei progettisti: ergonomia e digitale. Tutte le forme dell’abitacolo e gli spazi sono stati soggetto di attenti studi ergonomici per offrire il massimo del comfort. Inoltre il tutto è stato sviluppato nel nome del digitale e dell’infotainment.

Dunque sulla plancia dell’auto, posizionata all’altezza corretta per una visuale ottimale possiamo trovare il meglio della tecnologia. Al centro troviamo un display da 8″ che ricorda i tablet di ultima generazione. Innanzitutto possiamo trovare tutte le app per la gestione dei sistemi di infotainment. Non manca proprio nulla. Infatti troviamo la connettività Volkswagen Car-Net e l’Active Info Display. Inoltre come optional, si può acquistare l’App-connect che comprende i moduli per la connettività con gli smartphone.

Inoltre nel catalogo degli optional Volkswagen possiamo trovare una strumentazione completamente digitale per sostituire quella di serie. Sul suo display a colori ad alta risoluzione da 11,7″ si può visualizzare molte più indicazioni di quanto consentito da un semplice tachimetro. Nei differenti layout di informazioni, per esempio, fornisce dati di marcia dettagliati o un’illustrazione grafica dei tuoi sistemi di assistenza alla guida.

Oltre a tutta la tecnologia presente sull’auto, gli interni riprendono l’estetica esteriore della macchina. Innanzitutto il design rimane sempre molto pulito. Alcuni dettagli riprendono i colori della carrozzeria che è bicolore a contrasto. In secondo luogo, e di certo non per importanza, è lo spazio offerto ai passeggeri. A bordo di questa Volkswagen si ha tutto lo spazio necessario per godersi anche lunghi viaggi.

Allestimenti e motori

Questo crossover compatto Volkswagen, sul mercato italiano verrà proposto in 2 allestimenti e 5 motorizzazioni. 2 motori a benzina con potenze comprese tra i 115 e 150 cv e 3 motori diesel con potenze da 115, 150 e 190 cv.

Le versioni con potenze da 115 cv saranno a trazione anteriore e cambio manuale. Invece quelle da 150 cv è possibile scegliere tra la trazione anteriore e cambio manuale o integrale 4Motion e cambio automatico a doppia frizione DSG a 7 rapporti. Mentre per il 2.0 TDI da 190 cv sarà disponibile solamente con cambio automatico DSG e trazione 4Motion.

Motori benzina:

  • 1.0 TSI*, 115 CV, 200 Nm, cambio a 6 rapporti, trazione anteriore
  • Il motore 1.5 TSI*, 150 CV, 250 Nm, cambio a 6 rapporti, trazione anteriore
  • Segue il 1.5 TSI*, 150 CV, 250 Nm, cambio DSG a 7 rapporti, trazione anteriore
  • Infine 1.5 TSI*, 150 CV, 250 Nm, cambio DSG a 7 rapporti, 4MOTION

Motori Diesel:

  • Si parte con il 1.6 TDI*, 115 CV, 250 Nm, cambio a 6 rapporti, trazione anteriore
  • Importante il 2.0 TDI*, 150 CV, 340 Nm, cambio a 6 rapporti, trazione anteriore
  • Non manca il 2.0 TDI*, 150 CV, 340 Nm, cambio a 6 rapporti, 4MOTION
  • Il 2.0 TDI*, 150 CV, 340 Nm, cambio DSG a 7 rapporti, trazione anteriore
  • L’offerta si amplia con 2.0 TDI*, 150 CV, 340 Nm, cambio DSG a 7 rapporti, 4MOTION
  • Conclude il 2.0 TDI*, 190 CV, 400 Nm, cambio DSG a 7 rapporti, 4MOTION

Sicurezza

Sulla nuova T-Roc, saranno presenti i migliori sistemi di sicurezza attiva e passiva. Tra questi vanno innanzitutto menzionati :

Lane assist e adaptive cruise control: sistema di mantenimento della corsia e della distanza di sicurezza

Front assist: sistema frenante con riconoscimento pedoni e frenata d’emergenza

Park assist: assistenza al parcheggio

Blind spot: assistenza al cambio di corsia con rilevamento angolo cieco

È inoltre sempre previsto il sistema di riconoscimento della stanchezza del guidatore.

Innanzitutto bisogna ricordare che per Volksagen la sicurezza dei passeggeri e dei pedoni è un aspetto fondamentale. In secondo luogo, tutti questi sistemi di sicurezza sono anticipatori della guida autonoma.

Per concludere, questa nuova crossover è per Volksewagen un progetto molto importante, in quanto porta una ventata di novità in questo particolare segmento. Infatti la T-Roc non teme confronti dal punto di vista della sicurezza con le altre auto.

Insomma, un veicolo dal design molto avveniristico ed affascinate, dotazione di serie ad alti livelli fanno di questa auto una tra le possibili auto più vendute nel segmento dei crossover compatti.