SWM Motorcycles 36

SWM Motorcycles è rinata ufficialmente. Quartier generale a Biandronno, negli ex stabilimenti Husqvarna, e produzione ripartita nell’estate 2015 grazie al gruppo cinese Shineray che però ha mantenuto cuore e sede in Italia. Anzi in Lombardia dove bisogna tornare indietro di almeno 40 anni per riscoprire quei motori che spingevano moto fuoristrada, da cross e da trial. La lunga parentesi nel dimenticatoio non ha certamente scoraggiato un veterano del settore come Ampelio Macchi che insieme a Daxing Gong ha deciso di tornare alla carica: il primo ha portato a casa 51 titoli mondiali da responsabile tecnico di Cagiva, Husqvarna e Aprilia mentre l’imprenditore cinese, a capo di un colosso che spazia dalle due alle quattro ruote, ha accettato di imbarcarsi in questa nuova avventura.

SWM Motorcycles: i modelli

Per la rinascita di SWM Motorcycles, a fine maggio 2017 sono arrivati giornalisti e dealer da tutto il mondo per toccare con mano i nuovi modelli in produzione: si tratta delle fuoristradistiche RS 125, 300 R e 500 R e delle supermotard SM 125 R e 500 R. Insieme a queste anche moto più stradali come la cafè racer Gran Milano, la Gran Turismo, la scrambler Silver Vase e la più turistica Superdual. Senza dimenticare il concept RZ 4.21 mostrato a EICMA 2016, una via di mezzo tra una naked e una motard con un design futuristico che campeggia nel bel mezzo del Centro Stile.

SWM Gran Milano: prova e foto

Dopo una breve visita all’azienda, che conta già 80 dipendenti, è tempo della prova nei dintorni del Lago di Varese. La nostra attenzione va sulla SWM Gran Milano, la cafè racer più particolare e accattivante: spiccano un serbatoio spigoloso al punto giusto e la coda affilata e davvero ben riuscita. Il resto lo fa la pregevole colorazione marrone. Telaio (in acciaio) e base tecnica sono le stesse della Silver Vase ma cambiano forcellone e sospensioni, leggermente più sportive, e completamente regolabili.

La posizione in sella è ovviamente raccolta per sua natura. Il motore è un monocilindrico da 445 cm3 con una potenza massima di 30 cavalli. Eroga una coppia di 36 Nm a 5.500 giri, regalando buone sensazioni in accelerazione e un sound decisamente piacevole: il propulsore ha un’erogazione più fluida a partire dai 3-4.000 e spinge con vigore fino ai 7.000 giri. Grazie a un peso di 145 kg, la moto risulta agile e maneggevole, sia nelle pieghe in rotonda che nei cambi di direzione. Per questo è a suo agio in città e nelle gite a corto raggio. Tra le curve si muove bene entrando in modo piuttosto diretto e mantenendo una discreta traiettoria in percorrenza.

SWM Motorcycles Gran Milano
SWM Motorcycles Gran Milano

Un viaggio al mare con la SWM Gran Milano potrebbe essere una bella esperienza ma le vibrazioni sono tante: oltre i 7000 giri le vibrazioni sono un po’ fastidiose e anche ai regimi più bassi si fanno sentire addirittura sui pollici. In compenso la posizione di guida è azzeccata: si gode di quella sensazione di libertà da cafè racer senza essere troppo scomodi. Peccato manchi lo spazio per il passeggero. Buono l’impianto frenante che grazie all’ABS si rivela pronto e ben modulabile.

SWM Gran Milano: prezzi e partnership con l’Inter

I prezzi della SWM Gran Milano partono da 5.550 euro per la versione Euro 3 mentre da giugno è disponibile in versione Euro 4 a partire da 5.990 euro. Lo scorso aprile è stata annunciata una partnership tra SWM Motorcycles e l’Inter: una versione speciale della Gran Milano 440, vestita con una livrea nerazzurra, sarà presto in vendita.

Di Luca Talotta

Nasce in Calabria, cresce a Milano. Mezzadro del mestiere, si sente più blogger che giornalista. Una vita trascorsa a pane e calciomercato, segue tutti gli sport ma non ne pratica uno, teoria che ha accompagnato i più grandi giornalisti italiani. Che sia la strada giusta? Forse. Per ora si diletta a fare il giornalista. Con che risultati, decidete voi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *