Suzuki, un'importante consegna in supporto alla Sanità Militare

Suzuki ha comunicato che attraverso Difesa Servizi S.p.A., società in house del Ministero della Difesa, ha consegnato a IGESAN – Ispettorato della Sanità Militare – due Vitara Hybrid 1.4 Top 4WD AllGrip. Le auto saranno a disposizione degli hub vaccinali per l’attività di distribuzione e consegna dei vaccini anti COVID.

Suzuki, la consegna

La consegna delle auto si è svolta venerdì 16 luglio, a Villa Fonseca, a Roma, presso la sede dell’Ispettorato Generale di Sanità Militare. L’evento si è tenuto alla presenza di Fausto Recchia, Amministratore Delegato di Difesa Servizi S.p.A. E’ culminata nel passaggio simbolico delle chiavi dalle mani di Massimo Nalli, Presidente di Suzuki Italia, a quelle dell’AD Fausto Recchia e del Tenente Generale Nicola Sebastiani, Ispettore Generale della Sanità Militare. La missione assegnata alle due Vitara Hybrid AllGrip sarà di supportare nei prossimi mesi l’attività dei centri vaccinali. I due SUV di Hamamatsu potranno garantire la distribuzione e la consegna dei vaccini anti Covid-19 in aree remote. Una particolare mobilità è strategica come i fondi accidentati e nelle peggiori condizioni invernali.

Dichiarazioni

“Per Suzuki Italia è un motivo di grande onore essere al fianco delle Istituzioni e delle Forze Armate. Specie in un momento delicato come quello che sta vivendo il Paese”. Lo ha dichiarato Massimo Nalli, Presidente di Suzuki Italia. “Siamo fieri che le nostre Vitara Hybrid dotate della celebre e affidabile trazione integrale Suzuki 4×4 AllGrip possano garantire la mobilità necessaria, nella distruzione dei vaccini nelle aree più difficilmente raggiungibili del territorio italiano. Sempre nel rispetto per l’ambiente anche in condizioni critiche.”

Un pensiero su “Suzuki, due Vitara Hybrid 1.4 Top 4WD AllGrip per la Sanità Militare”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *