American football player kicking the ball, kickoff
American football player kicking the ball, kickoff

La 51esima edizione del SuperBowl americano vedrà scontrarsi i New England Patriots e gli Atlanta Falcons. Una sfida molto interessante, tra due formazioni che hanno fatto della grande cavalcata in NFL quasi un marchio di fabbrica.

SuperBowl, l’America si ferma

Saranno 120 milioni gli americani davanti al proprio televisore e allo stadio per assistere all’atto conclusivo della stagione NFL; ma anche in Italia ci saranno gli appassionati di football americano che, a partire dalle 00.30 italiane, seguiranno la gara. Chi vincerà la super sfida è difficile dirlo. E questo perché fare dei pronostici sui vincitori dell’edizione 2017 risulta molto complicato. Se avete voglia di provare a scommettere, seguite i consigli di Betclic CLICCANDO QUITroverete la sezione scommesse sul Calendario del SuperBowl!

I New England Patriots

Potrebbero sentire la pressione dei favoriti alla vigilia, ma la storia è tutta dalla loro parte. Attesi al SuperBowl LI, i New England Patriots hanno i numeri per centrare il quinto successo. Fondati nel 1959, sono una fra le storiche realtà della NFL. Fantastica la stagione appena conclusa con 14 vittorie e 2 sconfitte nell’American Football Conference East. Superati a pieni voti gli esami Houston Texans e Pittsburgh Steelers le porte della finalissima si sono schiuse come per magia. Otto le volte in cui la franchigia è approdata al match più sentito della palla ovale, quattro i successi, altrettante le sconfitte.

Gli Atlanta Falcons

I colori sociali dei Falcons sono il rosso, il bianco ed il nero (Casacca rossa con risvolti degli altri due pigmenti). Il proprietario della squadra è Arthur Blank, tycoon di The Home Depot, azienda che si occupa di vendita di oggettistica per la casa. Il capo allenatore è invece Dan Quinn, 46enne coach che guida i Falcons dal 2015. Gli Atlanta Falcons disputano le partite interne al Georgia Dome Stadium, ma presto si trasferiranno al nuovo ed avveniristico impianto denominato Mercedes-Benz Stadium (capienza di 71 mila posti). Sono in gara nella NFL dal 1966, vinsero la loro prima gara contro i New York Giants, dopo nove sconfitte di fila. Nel loro palmarès figurano 2 titoli NFL, 6 campionati divisionali e 13 partecipazioni ai playoff.

Buzzoole