Durante la Milano Fashion Week 2018, ha sfilato anche la SsangYong Tivoli. Time Magazine ha infatti avuto la possibilità di sfruttare al meglio il SUV compatto della casa sudcoreana durante la settimana della moda. E’ stato il modo migliore per spostarsi da un evento all’altro, distinguendosi nel traffico del capoluogo lombardo.

SsangYong Tivoli sotto i riflettori

Quello che balza subito all’occhio, di chi la guida ma anche di chi la vede passare, è il design. SsangYong Tivoli ha uno stile pulito, ma anche forte e determinato. Impossibile non notare il paraurti anteriore bicolore e la presa d’aria dinamica. Da sottolineare anche i profili cromati sulla linea di cintura e montanti rifiniti in nero lucido, elegantissimi. Un “urban look” perfetto per la settimana più cool dell’anno, a Milano ma non solo.

La sicurezza prima di tutto

Bella ma anche e soprattutto sicura: SsangYong Tivoli è dotata di sette airbag, tra cui uno per le ginocchia del conducente. Utilissimi nel caotico traffico meneghino il FCW (Forward Collision Warning ) e l’AEBS (Autonomous Emergency Braking System) che consentono di conoscere e prevedere eventuali pericoli arrestando il veicolo anche senza l’intervento del guidatore.

Ognuno vive la Milano Fashion Week a modo suo. Io lo faccio a bordo di una originalissima #Tivoli #ad

Pubblicato da Luca Talotta su Venerdì 21 settembre 2018

Motorizzazioni

SsangYong Tivoli è disponibile con motori benzina e diesel Euro 6. I livelli di NVH (rumorosità, vibrazioni e ruvidità di marcia) sono eccellenti. Il motore a benzina e-XGi160 garantisce prestazioni più elevate soprattutto ai regimi medi e alti. Il motore diesel e-XDi160 eroga invece la coppia massima già ai bassi regimi offrendo prestazioni ottimali e grande piacere di guida. I consumi sono poi ridotti al minimo per un SUV compatto da un turbocompressore elettronico a geometria variabile di quinta generazione.

Tutti i tipi di SsangYong Tivoli

Si fa presto a dire SsangYong Tivoli ma le versioni sono addirittura sette
Start, Easy, Go, Be, Be Visual, Be Cool e Be Visual Cool. A queste si aggiungono poi le edizioni limitate, come la Tivoli Black Edition (che abbiamo avuto il piacere di scattare qualche mese fa) e la Tivoli K Collection Seoul.