Nuovo SSangYong Rexton presentato all’IAA2017. Modello di punta della casa automobilistica Coreana, questo nuovo 4×4 fonde carattere e lusso. Molte sono le novità che caratterizzano il DNA di questo SUV di segmento D/E.

SsangYong Rexton: potenza, sicurezza, stile e spazio

SsangYong Rexton

Arrivato alla IV° generazione il nuovo Rexton ha tutte le carte in regola per affrontare ogni tipo di terreno e soddisfare i desideri e le esigenze del guidatore e di tutti i passeggeri. Equipaggiato con un motore turbodiesel da 2.2 litri da 181 cv e 420 Nm di coppia e con l’opzione di poter scegliere tra il cambio manuale a 6 rapporti o automatico a 7 marce di derivazione Mercedes, questo nuovo SUV ha un aspetto imponente e robusto.

Arriverà entro la fine del 2017, un’altra motorizzazione. Infatti a listino potremo trovare anche una versione a benzina. Il nuovo Rexton sarà anche motorizzato con un turbo da 2.0 litri a iniezione diretta e con cambio automatico Aisin.

Su tutte le versioni invece sarà presente la trazione integrale inseribile. Con gli anni di esperienza di SsangYong nel settore delle 4×4, la qualità costruttiva di tale sistema è garantita. Con un’ottima ripartizione dei pesi e con l’aggiunta delle sospensioni posteriori indipendenti multi-link, la stabilità di guida e manovra è assicurata.

Per migliorare l’efficienza ed il risparmio di carburante la coppia motrice è permanente solo sulle ruote posteriori. All’occorrenza è possibile inserire anche le ruote anteriori.

Tutto nuovo anche il telaio della Rexton. Denominato Quad Frame, è realizzato con acciai ad altissima resistenza che garantiscono un’ottima rigidità, senza però compromettere il comfort. Anzi i valori di NVH, relativi al rumore, vibrazioni e ruvidità, sono stati ridotti notevolmente. Tale risultato è anche stato possibile da uno studio molto approfondito sull’aerodinamica del veicolo. Anche i rumori provenienti dal motore sono stati attenuati, grazie all’utilizzo di ancoraggi idraulici posti tra il motore e la scocca.

SsangYong Rexton: estetica e stile

Il design della carrozzeria della nuova Rexton, sono all’insegna della potenza e virilità. Realizzato sulla base della concept car LIV-2 presentata al salone di Parigi del 2016, lo stile riprende i concetti fondamentali dello stile “Dignified Motion” e dalla filosofia di design di SsangYong “Nature born 3 Motion”.

SsangYong Rexton

Il centro stile coreano è riuscito a realizzare una vettura dalle linee raffinate e bilanciate con molti elementi che ne sottolineano la robustezza. Cosi come per la Tivoli o la XLV, i tecnici si sono concentrati sul concetti di eleganza.

L’immagine complessiva dell’auto è molto gradevole. La cura dei dettagli e degli assemblaggi è ben definita e molti sono i dettagli, come i cerchi in lega, che completano il design dell’auto.

Le stesse attenzioni sono state riservate all’abitacolo. Infatti esso è molto raffinato, elegante e al contempo moderno. Anche la qualità costruttiva è di buon livello. Diversi sono le finiture disponibili per i sedili tra cui tessuti e nappa pregiata.

Gli interni si possono scegliere tra 3 tonalità differenti: nero, avorio e una variante di marrone.

L’abitacolo è molto spazioso e confortevole, grazie all’ottimizzazione degli spazi. Anche il baule è stato oggetto di studi approfonditi e infatti risulta essere il più capiente in questa categoria di auto.

SsangYong Rexton: tecnologia ed infotainment

Il sistema di infotainment è di ultima generazione e molto tecnologico. Sul display centrale, che a seconda del modello può essere da 8″ o 9,2″ HD, sono presenti diverse funzioni. In esso troviamo la radio DAB, le app per la connettività Apple CarPlay e Android e se lo si desidera il navigatore satellitare della Tom Tom.

Di fronte al conducente invece c’è il quadro strumenti Supervision con LCD da 7″ dove sono proposte le segnalazioni del sistema LDWS e le indicazioni stradali del navigatore. Molti altri sono i sistemi presenti su questo SUV, come il sistema di visione panoramica 3D.

SsangYong Rexton: sicurezza e robustezza

Rexton è il veicolo più sicuro mai progettato e prodotto da SsangYong, nonché tra i più sicuri della sua categoria. All’interno dell’abitacolo ci sono 9 airbag, tra cui uno per le ginocchia del guidatore e due laterali posteriori.

Tra i sistemi di assistenza alla guida si può trovare il Forward Collision Waring (FCW), la frenata d’emergenza intelligente (AEB), l’allerta cambio di corsia involontario (LDW), il riconoscimento dei pedoni e della segnaletica stradale e la commutazione abbaglianti/anabaglianti (HBA).

SsangYong Rexton

Il nuovo SsangYong Rexton per ora lo si può vedere al 67° salone internazionale dell’auto di Francoforte. Per poterlo ammirare nelle concessionarie del marchio coreano, bisogna aspettare il quarto trimestre del 2017.

 

 

 

Di Luca Talotta

Nasce in Calabria, cresce a Milano. Mezzadro del mestiere, si sente più blogger che giornalista. Una vita trascorsa a pane e calciomercato, segue tutti gli sport ma non ne pratica uno, teoria che ha accompagnato i più grandi giornalisti italiani. Che sia la strada giusta? Forse. Per ora si diletta a fare il giornalista. Con che risultati, decidete voi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *