Sony
Sony

Sony rafforza la gamma Xperia introducendo il suo primo dispositivo di punta con supporto 5G. Xperia 1 II (Mark due) è stato progettato per la velocità. Permette di creare e fruire di contenuti in tutta facilità, grazie all’integrazione di tecnologie leader di mercato prese in prestito dall’intero portfolio Sony, tra cui:scatto a raffica fino a 20 fps[2] con calcolo AF/AE[3] 60 volte al secondo[4], come nelle fotocamere a obiettivo intercambiabile Sony Alpha; Creator mode e funzione di registrazione cinematografica Cinematography Pro “powered by CineAlta”, ereditati dalla divisione Sony Professional Solutions; X1™ per dispositivi mobili, basato sulla tecnologia dei TV BRAVIA®.

Dichiarazioni

“Con un portfolio così ampio, Sony si trova davvero in una posizione unica nell’era del 5G”. Così ha commentato Mitsuya Kishida, Presidente di Sony Mobile Communications. “Xperia con 5G porta l’esperienza mobile a un nuovo livello”.

Sony e velocità

La fotocamera a tre obiettivi di nuova concezione, dotata della tecnologia AF leader di settore delle fotocamere Sony Alpha, combina tecnologie fotografiche avanzate a esclusive ottiche ZEISS, appositamente calibrate per Xperia 1 II, con rivestimento ZEISS T* che contribuisce a ridurre i riflessi, garantendo rendering e contrasto spettacolari.

Tecnologia

Sfruttando la tecnologia sviluppata per le fotocamere a obiettivo intercambiabile Alpha™, Xperia 1 II offre un AF continuo in grado di eseguire il calcolo di AF/AE[3]E 60 volte al secondo. Questo consente di avere il primo tracking AF/AE[3] continuo al mondo. Per scattare ad alta velocità a un massimo di 20 fps. Una funzione particolarmente utile per catturare soggetti in movimento come bambini o animali, ma anche gli sport più dinamici. Metti a fuoco il soggetto e seguilo con la massima precisione per immortalare i momenti che non vuoi dimenticare.

Real Time Eye AF

Inoltre, Real Time Eye AF[4], funzione che blocca la messa a fuoco sugli occhi del soggetto per regalare meravigliosi ritratti, è ora disponibile sia per persone sia per animali. Le messa a fuoco rapida di Xperia 1 II funziona anche in condizioni di scarsa illuminazione e assicura immagini di qualità persino nelle situazioni più impegnative, grazie all’unione di quattro diverse tecnologie. Sensore Dual Photo diode[7], sistema di autofocus che copre quasi il 70% del sensore[8], sensore 3D iToF[9] e nuovo, ampio sensore Exmor RS™ da 1/1,7” per dispositivi mobili, 1,5 volte più sensibile rispetto al modello precedente, per un autofocus rapido e preciso anche quando la luminosità è ridotta.

Tripla fotocamera

La tripla fotocamera garantisce una fantastica versatilità grazie alle tre lunghezze focali. 16mm/24mm/70mm. La nuova Photography Pro “technology from Alpha” propone una interfaccia utente che risulterà familiare agli utenti delle fotocamere Alpha, con controlli manuali per impostare ISO, velocità dell’otturatore e altro ancora. Imaging Edge for Mobile collega Xperia 1 II alle fotocamere Alpha[10] di Sony consentendo di trasformare il telefono in un monitor esterno di alta qualità. E di controllare da remoto, tra le altre, composizione, modalità di messa a fuoco e sensibilità ISO. L’app consente inoltre di trasferire le foto scattate con Alpha su Xperia 1 II per rivedere colori e tonalità con una precisione di livello professionale.

Riprese

Cinematography Pro “powered by CineAlta” supporta le riprese cinematografiche a un frame rate elevato di 120 fps a 10 bit in risoluzione 2K HDR[11] e 4K HDR 21:9 a 24/25/30/60 fps[12]. Garantisce un’esperienza di registrazione cinematografica. Impostazioni ottimizzate di bilanciamento del bianco, Touch AF, controlli di misurazione manuale per l’impostazione dell’esposizione e misuratore del livello offrono un maggiore controllo manuale, mentre l’esclusiva tecnologia Wind filter di Sony riduce i rumori e le interferenze del vento per registrazioni audio sempre nitide.