SfizioSì
SfizioSì

Matt, marchio leader in Italia nella grande distribuzione con i suoi integratori alimentari, dispositivi medici, alimenti e cosmetici, presenta gli snack stuzzicanti e alternativi, in tre gustosissime varianti: SfizioSì riso pomodori e piselli, SfizioSì riso e spinaci, SfizioSì riso nero e mais.

Matt SfizioSì

Tutti rigorosamente bio, ricchi di fibre, gluten free, senza olio di palma e senza lievito, i tre nuovi gusti regalano un’assoluta esplosione di puro piacere, anche ai palati più esigenti. Non fritti, ma assolutamente croccanti e fragranti. Sono ideali per chi vuole alimentarsi in modo sano e mantenersi in forma.

I tre gusti

SfizioSì riso pomodori e piselli, SfizioSì riso e spinaci, SfizioSì riso nero e mais sono ottimi per una merenda salata. Possono rendere appetitoso un aperitivo “last minute” e dare colore in tavola come sostitutivi del pane.

Info utili

Come tutti i prodotti Matt, sono disponibili nei migliori Punti Vendita della Grande Distribuzione. Ma anche sullo Shop Online www.shopdelbenessere.it e nel flagship store di Milano, in largo Zandonai 3.

Matt e i crampi

I crampi muscolari associati all‘esercizio fisico sono un fenomeno molto frequente, specialmente nelle competizioni agonistiche. Il crampo viene definito come una forma di spasmo o di contrattura muscolare spontanea e involontaria. Si accompagna a dolore molto intenso e che costringe l’atleta a interrompere l’attività fisica. Essi colpiscono prevalentemente i muscoli biarticolari (polpaccio e quadricipite della coscia), in seguito a un’attività muscolare protratta nel tempo.

Rimedi

Per porre rimedio a queste forti contrazioni muscolari è importante: interrompere qualsiasi attività che ha innescato il crampo. Allungare il muscolo colpito dal crampo, mantenendo l’allungamento fino a quando quest’ultimo passa e massaggiando il muscolo delicatamente. Se il muscolo è teso e contratto, applicare calore. Se il muscolo è rilassato e dolente, applicare del ghiaccio. Invece, per prevenire l’insorgere dei crampi, è utile fare sempre un bel riscaldamento, accompagnato da esercizi di stretching per allungare i muscoli e ridurre o posticipare l’insorgere della fatica tramite l’utilizzo di integratori energetici specifici, come quelli proposti da Matt.