e type f type 1 scaled

Jaguar Classic ha presentato la sua prima coppia di E-type 60 Collection, svelando i dettagli completi delle 12 auto che sono state progettate e sapientemente restaurate per celebrare i 60 anni della sua iconica sportiva. La E-type ha fatto il debutto mondiale a Ginevra, in Svizzera, il 15 marzo del 1961. Quando fu mostrata l’unica coupé disponibile per i test drive, la reazione generale fu così sorprendente che Jaguar fece immediatamente arrivare una seconda E-type, una roadster, facendola viaggiare per tutta la notte da Coventry a Ginevra.

L’omaggio alle leggendarie E-type

Sessant’anni dopo, le E-type 60 Collection rendono omaggio a queste due auto leggendarie: la coupé Opalescent Gunmetal Grey “9600 HP”, guidata “flat out” (a tutto gas) da Bob Berry proprio per il lancio mondiale e la roadster British Racing Green “77 RW”, guidata da Norman Dewis a cui è stato imposto il “drop everything” (mollare tutto) e partire in modo da arrivare a Ginevra il giorno successivo. Le E-type 60 Collection, che sono vendute in coppia (una E-type 60 Edition coupé e una E-type 60 Edition roadster) sono rispettivamente rifinite con le esclusive colorazioni Flat Out Grey e Drop Everything Green. Queste varianti cromatiche sono ispirate agli originali colori del 1961 e non verranno utilizzate per nessun’altra Jaguar.

Dettagli esclusivi della E-type

Le vetture presentano anche una serie di esclusivi dettagli stilistici E-type 60. Specifici interventi sono stati finalizzati al miglioramento della fruibilità e della guidabilità. A bordo è disponibile anche il Jaguar Classic Infotainment System con navigatore satellitare integrato e connettività Bluetooth. L’implementazione meccanica più significativa è rappresentata dall’adozione di un cambio manuale a cinque marce appositamente sviluppato, caratterizzato da una sincronizzazione su tutti i rapporti, ingranaggi a taglio elicoidale e un involucro in alluminio pressofuso rinforzato per una maggiore affidabilità e una maggiore durata, nonché da rapporti di trasmissione più ravvicinati e cambi più fluidi.

Johnny “King Nerd” Dowell ha personalizzato le console centrali

L’elemento di implementazione visiva più prezioso è un’esclusiva porzione di metallo inciso, creato dall’artista di fama mondiale King Nerd. Johnny “King Nerd” Dowell ha personalizzato le console centrali in acciaio inossidabile delle 12 auto con una specifica incisione per ciascuna delle E-type 60 Edition. Tutte le coupé, i cui interni sono rivestiti in pelle Smooth Black, presentano una mappa stilizzata con le tappe principali del percorso effettuato da Bob Berry, abbinata ad uno schizzo della E-type e la frase “Pensavo che non saresti mai arrivato qui”, che ricorda la reazione di Sir William Lyons, fondatore del marchio Jaguar, all’arrivo di Bob, pochi minuti prima della presentazione.

Nell’estate del 2022 si parte con E-type

Per le sei roadster rifinite in pelle Suede Green, l’incisione raffigura il percorso intrapreso da Dewis durante il suo viaggio dell’ultimo minuto verso la Svizzera. Anche in questo caso è presente uno schizzo della vettura con un’altra celebre frase di Lyons, questa volta con le istruzioni per Norman: “Molla tutto e porta altrove il tetto scoperto della E-type”. Nell’estate del 2022, i sei proprietari e i rispettivi passeggeri prenderanno parte ad un esclusivo tour rievocativo targato E-type; un’esperienza di guida che li porterà da Coventry a Ginevra con le proprie auto e con le quali creeranno le proprie memorie a bordo della loro E-type. Faranno tutto questo godendosi scenari mozzafiato, strade epiche, inclusi gli iconici passi alpini, dimore esclusive e raffinate prelibatezze gastronomiche durante tutto il viaggio. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *