Sassonia
Sassonia

Durante Germany Travel Mart della DZT (Deutsche Zentrale für Tourismus), Veronika Hiebl, CEO Tourismus Marketing Gesellschaft Sachsen mbH ha dichiarato che la Sassonia è pronta ad accogliere ospiti da tutto il mondo. I tesori d’arte e i miracoli della natura nella destinazione turistica tedesca sono di nuovo a disposizione. Il tuttto ovviamente secondo le norme per garantire distanziamento e igine.

Arte in Sassonia

La “Madonna Sistina” e le rocce del ponte Basteibrücke sono in Sassonia. Il capolavoro rinascimentale si trova nella Pinacoteca degli Antichi Maestri allo Zwinger di Dresda e il miracolo della natura nel Parco Nazionale della Svizzera Sassone. Le Collezioni d’arte statali di Dresda e il parco nazionale della Svizzera sassone si collocano tra le destinazioni più amate dagli ospiti internazionali che visitano la regione della Sassonia. Seguite dal patrimonio musicale senza rivali, dai tesori d’arte sacra nelle chiese e nei monasteri, dall’architettura millenaria degli edifici storici, dall’artigianato tradizionale, nonché dalle città ricche di storia, dai due siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO e dal variegato paesaggio.

Dichiarazioni

“Vacanze entusiasmanti attendono i nostri ospiti. La Sassonia non è mai stata una destinazione presa dalle masse. Anche nelle grandi città come Lipsia e Dresda, la pazienza dei turisti non è mai stata messa alla prova quando si tratta di accedere a luoghi famosi, né si verificano affollamenti in siti storici. Sapendo che i biglietti per musei o mostre possono essere acquistati online in anticipo, le visite turistiche qui sono più rilassate che mai”. Lo ha affermato infine Veronika Hiebl.