San Benedetto

Un impegno comune in ottica sostenibile. Acqua Minerale San Benedetto S.p.A. continua nel percorso di riduzione del proprio impatto ambientale rinnovando il suo parco auto e scegliendo l’innovazione e la qualità della tecnologia Full Hybrid Electric Toyota. L’Azienda ai vertici del mercato delle bevande analcoliche in Italia e tra le prime ad aver adottato un modello d’impresa scientificamente green, ha deciso di sostituire progressivamente la propria flotta aziendale. Attualmente conta circa 50 vetture, con modelli Toyota e Lexus Full Hybrid Electric.

L’impegno di San Benedetto

San Benedetto dal 2008 ha avviato insieme al Ministero dell’Ambiente italiano un sistema sempre più sostenibile basato sulla misurazione e abbattimento del proprio impatto ambientale attraverso la riduzione delle emissioni di CO2, l’utilizzo di plastica rigenerata e la realizzazione di prodotti con il 100% delle emissioni compensate.

Dichiarazioni

Così è nata l’acqua minerale San Benedetto Ecogreen. E’ la prima linea di prodotti in Italia a ricevere dal Ministero dell’Ambiente il logo del programma per la valutazione dell’impatto ambientale. Con il 100% delle emissioni neutralizzate e che utilizza fino al 50% di RPET (PET Rigenerato). “Oggi siamo Gruppo leader in Italia nelle politiche ecosostenibili nel beverage analcolico. Qualunque progetto nasca in azienda ha tra le voci di analisi la valutazione degli impatti ambientali”. Lo dichiara Tullio Versace, Consigliere di Amministrazione e Direttore Supply Chain ed Eco Sostenibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *