Samsung Galaxy A

Stanno per arrivare sul mercato i nuovi smartphone Samsung della Serie Galaxy A. Si tratta di dispositivi di fascia medio-alta con una buona dotazione hardware.

Samsung Galaxy A: le caratteristiche principali

In occasione di un evento importante come il CES 2017, in programma a Los Angeles, non poteva mancare Samsung. La società coreana ne ha approfittato per mostrare in anteprima i nuovi smartphone della Serie A: si tratta di tre modelli che si distinguono per le dimensioni del display. Si va dai 4.7 pollici del piccolo Galaxy A3 ai 5.2 pollici del Galaxy A5, passando per i 5.7 pollici del più grande Galaxy A7.

Tutti sono dotati di schermo Super Amoled. La CPU dell’A7 e dell’A5 è un octa-core a 1,9 GHz. Sul più piccolo A3 si arriva invece a 1,6 GHz. Tutti e tre i dispositivi sono dotati di una cornice in metallo e 3D Glass sul retro. A livello estetico si contraddistinguono quindi per un aspetto particolarmente elegante.

Confermate le indiscrezioni di qualche mese fa per quanto riguarda la memoria. 3 GB di RAM per i due modelli maggiori, mentre sull’A3 ci si deve accontentare di 2. 32 GB di storage per A7 e A5, espandibili fino a 256 GB con microSD. 16 GB, espandibili fino a 256 GB, per l’A3.

Di qualità, almeno sulla carta, la fotocamera posteriore e anteriore da 16 Megapixel inserita su Galaxy A5 e Galaxy A7

Samsung Galaxy A: gli aspetti innovativi

I Samsung che appartengono alla Serie A sono dotati di alcune caratteristiche innovative. Alcuni elementi riguardano il Galaxy S7, come i bordi arrotondati linee di contorno leggere. Il metallo è il materiale principale utilizzato, ma spicca in modo particolare la presenza del rivestimento in vetro.

Da non dimenticare anche la certificazione contro acqua e polvere IP68, lo standard USB Type-C che permette di collegare il cavetto in entrambi i versi e la tecnologia di ricarica rapida.

L’unico aspetto negativo è l’assenza di Nougat, l’ultima versione del sistema operativo Android.

Samsung Galaxy A: disponibilità e costi

I tre smartphone saranno disponibili in commercio sul mercato europeo dal mese di febbraio 2017. Ogni utente avrà la possibilità di scegliere tra diverse colorazioni: Black Sky, Gold Sand, Blue Mist and Peach Cloud.

Positiva è anche la gamma di prezzi pur trattandosi di dispositivi all’avanguardia. I costi, infatti, dovrebbero compresi tra i 329 e i 429 euro. Su questo aspetto si attende però ancora la conferma da parte dell’azienda coreana.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *