Salisburgo
Salisburgo

La stagione dei mercatini si avvicina anche per Salisburgo. Luccicanti e in sintonia con l’atmosfera alpina, sono i tipici mercatini dell’Avvento che si svolgeranno anche quest’anno in tutto il land dell’Austria meridionale e in particolare nel suo capoluiogo.

L’Avvento a Salisburgo

Nel cuore di Salisburgo in piazza del Duomo ogni anno viene allestito il suggestivo mercatino della città. I mercatini da queste parti hanno una lunga tradizione e contribuiscono a diffondere un’atmosfera romantica e magica, richiamando visitatori da tutta Europa con gli invitanti aromi di cannella, di pandolce “Kletzenbrot”, di biscotti “Lebkuchen” e con i tipici manufatti in legno da conservare come souvenir artigianali quando si ritorna a casa. Quest’anno il mercatino più celebre del Land è programmato dal 19 novembre al 26 dicembre, con l’applicazione di un protocollo di sicurezza, attualmente in fase di approvazione.

Non solo il mercatino

Il mercatino non è l’unica esperienza che è possibile fare nel periodo dell’Avvento. Tra le attrazioni di spicco di questa città vi è il distretto del Festival con il Grande Teatro e la Casa di Mozart. O la Salisburgo Medievale con i palazzi della borghesia e i vicoli stretti. Inoltre la celebre Getreidegasse è uno delle strade più famose al mondo dedicate allo shopping situata nell’Aldstadt di Salisburgo.

Il land

Dalla Valle di Grossarl al Lungau Salisburghese, passando per i villaggi del Tennengau e della regione di Saalfeden Leogang, le tradizioni dell’Avvento sono diffuse in tutto il Salisburghese. Nel Lungau Salisburghese il Natale si celebra nel romantico sentiero d’Avvento del Katschberg a 1.750 metri. Tra luci e profumi, questa via è un luogo suggestivo, immerso nella neve e nel silenzio del bosco, lontano dalla folla. Anche nella Valle di Grossarl, l’Avvento si vive nelle piccole baite alpine, immerse nel silenzio della natura dove vengono proposte specialità tipiche e oggetti d’artigianato locale. Tra le particolarità dell’Avvento a Grossarl, c’è il presepe con statue in legno intagliato a grandezza naturale. Segna il punto di partenza e arrivo del suggestivo sentiero dei presepi.

Gastronomia

Per un Avvento all’insegna della gastronomia locale, turisti e locali possono conoscere i segreti della Via Culinaria. Una guida delle prelibatezze locali secondo i criteri di regionalità, originalità, qualità e autenticità elaborata da Eckart Witzigmann, chef che ha avuto il merito di aver rifondato la gastronomia tedesca introducendo la nouvelle cuisine e insegnando il mestiere a molti giovani della nuova guardia. La Via Culinaria svela tutti i punti di eccellenza della gastronomia del Salisburghese. Non indica solo i ristoranti stellati, ma anche malghe, pasticcerie, mercati e agriturismi dove acquistare prodotti locali pregiati. Tra i prodotti spiccano aglio corvino, finferli di bosco, speck affumicato, variazioni di canederli, formaggi profumati d’alpeggio e grappe particolari.