Roncadin
Roncadin

Roncadin risponde presente. Il gruppo di Meduno, importante produttore di pizze surgelate che distribuisce in tutta Europa, ha infatti dato la sua disponibilità ad utilizzare mozzarella con latte munto in regione, come è stato richiesto in questo momento di emergenza per il Coronavirus dall’assessore regionale Stefano Zannier. L’obiettivo infatti è salvare il latte friulano.

Dichiarazioni

L’ad del gruppo di Meduno Dario Roncadin ha così commentato la decisione presa. “L’avvio di questa collaborazione è frutto di una relazione con Agrifood Fvg avviata da diversi anni. Sin dall’inizio, aveva lo scopo di mettere sullo stesso tavolo tutti gli attori della filiera, allevatori e trasformatori, per un progetto di filiera corta e a chilometri zero con la mozzarella biologica di alta qualità. La mozzarella adatta alle nostre esigenze produttive, come caratteristiche di prodotto, ha una percentuale di umidità più ridotta rispetto al prodotto che usa la ristorazione tradizionale”.

Mozzarella friulana

“I tecnologi delle rispettive aziende hanno lavorato con grande velocità e in grande sinergia per realizzare il prodotto perfetto per le pizze Roncadin. Questa stretta relazione ha permesso di raggiungere l’obiettivo in tempi record, un’operazione in cui vinciamo tutti per il bene dell’economia del territorio. La mozzarella friulana, comunque, coprirà soltanto una parte del fabbisogno settimanale. Necessaria alla produzione di prodotti destinati al mercato italiano, europeo e anche americano”.