Participants at the end of the final at Red Bull Discesa Libera in Cortina d'Ampezzo, Italy on March 31, 2018 // Daniele Molineris / Red Bull Content Pool // AP-1V7J9RFJS2111 // Usage for editorial use only // Please go to www.redbullcontentpool.com for further information. //

Cinquanta metri di corsa e poi giù per la valle in discesa libera. Sono le regole base della competizione più pazza dell’inverno: il “Red Bull Discesa libera 2019”. La gara organizzata da Red Bull, torna nelle località di Val d’Ultimo e Cortina d’Ampezzo per il secondo anno consecutivo. Anche quest’anno, vedrà come ambassador i due super campioni degli sport invernali, Dominik Paris e Sofia Goggia. Sono reduci da una stagione pazzesca e si divertiranno insieme a centinaia di amici e partecipanti della gara nelle proprie città di “casa”.

Paris e Goggia

Il campione dello sci-alpino, dopo un’esaltante stagione che lo ha visto trionfare in SuperG nel mondiale di sci 2019, sarà presente sabato 23 marzo alla prima tappa di Val d’Ultimo (BZ). La neo vincitrice della medaglia d’argento in Super G e campionessa olimpica e della Coppa del Mondo di discesa libera 2018, sarà presente a Cortina d’Ampezzo (BL)domenica 31 marzo.

La Red Bull Discesa Libera

Centinaia di sciatori amatoriali si contenderanno dunque il titolo di campione di Red Bull Discesa Libera 2019. I partecipanti dovranno correre il tratto iniziale di gara indossando gli scarponi fino a raggiungere i propri sci, disposti a quasi 50 metri dal punto di partenza. Successivamente, comincerà la gara vera e propria: la discesa a tutta velocità lungo il percorso tracciato. I vincitori di ogni batteria si sfideranno poi in una gara finale all’ultimo respiro. È possibile partecipare sia da soli che in un team già formato o da formare il giorno stesso dell’evento. In palio ci sarà un premio per squadra e, per calcolare i risultati, verranno sommati i 3 tempi in assoluto più veloci di 3 dei 4 componenti di ogni squadra.