Maserati è il primo marchio italiano di automobili di lusso a schierarsi sulla griglia di partenza della nona stagione del Campionato del Mondo ABB FIA Formula E, che scalda i motori – rigorosamente elettrici – per un nuovo appuntamento all’insegna di sostenibilità, innovazione e performance. 

In partnership con i vicecampioni del mondo in carica, MSG Racing, Maserati gareggerà nel primo campionato mondiale interamente elettrico, all'avanguardia nello sviluppo tecnologico dalla pista alla strada, dove si metteranno in mostra le più grandi case automobilistiche e i talenti emergenti del motorsport internazionale.

Per celebrare l’era elettrica e l’importante traguardo del primo E-Prix dell’anno all’Autódromo Hermanos Rodríguez, Maserati unisce passato presente e futuro del brand. La potente GT Folgore, prima Maserati elettrica della storia – “vestita” con una livrea che omaggia le vittorie conquistate e tutti i piloti del Tridente saliti sul gradino più alto del podio – si schiera a fianco della velocissima Maserati Tipo Folgore, pronta a raccogliere il glorioso testimone e a scrivere la storia più moderna del Tridente in pista. 

Il DNA vincente e la grinta sportiva di Maserati sono tipici della casa modenese fin dalla sua prima vittoria nel 1926. Ora, la Formula E offre una piattaforma unica e competitiva per trasferire l’innovazione elettrica dalla pista alla strada, con il ritorno del Tridente alle competizioni.  

I piloti del Maserati MSG Racing Team, Edoardo Mortara e Maximilian Günther, sono stati annunciati per la prima volta a novembre. Lo scorso dicembre, nella suggestiva cornice di Piazza Grande a Modena, l’accattivante livrea della monoposto Gen3 è stata svelata ai fan, che attendevano con impazienza il ritorno di Maserati alle corse, sottolineando l’importante eredità agonistica e il desiderio di riportare Maserati sotto i riflettori del motorsport.