Ancora una volta, il Tour de France e Continental uniscono le forze. La storica gara di ciclismo, giunta alla sua 111esima edizione, promette di regalare nuove emozioni agli appassionati. Dal 29 giugno al 21 luglio, i ciclisti percorreranno 3.492 chilometri, affrontando un dislivello totale di 52.230 metri, per determinare il successore di Jonas Vingegaard, il danese vincitore dell'edizione 2023. Anche quest'anno, Continental sarà uno degli sponsor principali, equipaggiando i veicoli ufficiali del tour con il suo pneumatico di serie più sostenibile e fornendo i suoi innovativi prodotti tubeless a sette delle ventidue squadre in gara.

«Il rapporto di Continental con il mondo delle due ruote è sempre speciale», afferma Giorgio Cattaneo, PR, Communication & Event Manager di Continental Italia. «Dopo il Giro d’Italia, è il momento di un’altra competizione storica e prestigiosa come il Tour de France. Crediamo fortemente nel valore di questo straordinario evento sportivo, in cui la tecnologia gioca un ruolo centrale. Abbiamo messo tutto il nostro impegno ed entusiasmo per contribuire a rendere indimenticabile anche l’edizione 2024. Siamo orgogliosi di poter massimizzare le prestazioni delle bici dei campioni con i nostri prodotti, dimostrando ancora una volta la validità del nostro percorso di qualità».

Continental fornirà ai sette UCI WorldTeams - Bahrain Victorious, Decathlon-AG2R La Mondiale, Groupama-FDJ, INEOS Grenadiers, Intermarché-Wanty, Movistar e UAE Team Emirates - tre tipologie di pneumatici specificamente progettati per il Tour de France e realizzati a mano nello stabilimento di Korbach, in Germania. Il Grand Prix 5000 S TR, versatile e già collaudato in precedenti edizioni, sarà affiancato dalle novità Grand Prix 5000 AS TR e Grand Prix 5000 TT TR. Il primo, più robusto e con migliore aderenza sul bagnato, e il secondo, ultraleggero e veloce, ideale per le cronometro.

Le auto ufficiali del tour monteranno l'UltraContact NXT, il pneumatico più sostenibile di Continental, realizzato con materiali rinnovabili, riciclati e certificati Iscc Plus fino al 65%. Questo pneumatico combina un'alta quota di materiali sostenibili con la sicurezza e le prestazioni tipiche di Continental, raggiungendo la massima classificazione dell’etichetta UE per resistenza al rotolamento, frenata sul bagnato e rumorosità esterna.

Infine, Continental continuerà a supportare i giovani ciclisti emergenti, offrendo loro un’esperienza unica: otto "Young Cadets" tra i 14 e i 19 anni correranno i primi e ultimi trenta chilometri di ogni tappa qualche ora prima dei professionisti. Utilizzeranno biciclette equipaggiate con gli stessi pneumatici Continental ad alte prestazioni e, accompagnati da tre veicoli ufficiali, correranno indossando le maglie ufficiali con il logo Continental, per un’esperienza autentica al centro dell’azione.