Como Lake Cocktail Week, percorso multisensoriale

Miscelazione di qualità, lusso ed eleganza si incontrano nuovamente sulle sponde lariane per la quinta edizione di Como Lake Cocktail Week (patrocinata da Comune di Como, Comune di Cernobbio, Confindustria e Confcommercio) in un elegante percorso multisensoriale che celebra le bellezze di Como e del suo lago. Nove giorni dedicati all’arte della miscelazione d’autore, con eventi fronte lago, tasting, presentazioni di nuovi prodotti, guest shift nei migliori hotel, ristoranti stellati e cocktail bar del territorio. Strutture di lusso che in questa edizione sono giunte a quota 35, dalle venti iniziali della prima edizione.

Bartender consapevoli, consumatori sempre più attenti

Questa crescita – dichiara orgogliosa la fondatrice di Como Lake Cocktail Week, Annalisa Testa – è frutto di una meticolosa ricerca, nel mondo del lusso, di quel target di interlocutori con la medesima consapevolezza del bere responsabile e di qualità. Se è tangibile la consapevolezza dei bartender, è indiscussa una maggiore educazione al bere da parte dei consumatori. Sempre più curiosi e interessati, conoscono la differenza tra una ricetta rivisitata e quella originale. Hanno dato una spinta importante alla crescita di questo progetto

Fantastic Classic!, tema portante

Tema portante di questa edizione è la riproposizione dei classici che hanno fatto la storia della miscelazione d’autore. Grandi hotel, ristoranti stellati e cocktail bar sono quindi pronti ad accogliere e accompagnare i “cocktail lovers” in un viaggio nel tempo e in una sfida tra bartender che propongono ricette storiche rivisitate con un piccolo twist innovativo. “Abbiamo selezionato i 50 cocktail ufficiali della International Bartender Association risalente sl 1961, con Fantastic Classic ridiamo vita a quei cocktail che per i bartender di tutto il mondo sono il punto di partenza” Spazio quindi a Boulevardier e Tom Collins, a Gimlet e Sazerac, a Sidecar e Rusty Nail, a Bellini e French 75, a Negroni e Campari.

Campari e Remy Martin, spazio alle celebrazioni

Novità di questa edizione, è proprio l’approdo per la prima volta di Campari, che farà un take over a Villa Geno, sede del Closing Party & Awards di martedì 9 luglio. Un momento nel quale viene celebrata la “red passion” e assegnato il Campari Award a uno dei tre finalisti selezionati in occasione della Cocktail Competition di lunedì 1 luglio presso il giardino di Sheraton Lake Como. Ma non è l’unica novità. Stimolato dalla Fantastic Classic, Campari partecipa a questa edizione come main sponsor. Ad aggiungersi al portfolio sponsor della Como Lake Cocktail Week è anche Rémy Martin, che celebra al MUSA Lago di Como 300 anni di miscelazione del cognac.

Vermouth Strucchi, nuova linea

Nuovo ingresso anche per Vermouth Strucchi con la nuova linea di prodotti per l’aperitivo presenti sia nei signature in gara sia in selezionati eventi nel corso della settimana. Tre signature creati da Paolo Dalla Mora e nati come omaggio ad Arnaldo Strucchi, enologo piemontese che a partire dai primi del Novecento definì regole e caratteristiche del Vermouth di Torino.

Ginarte, speciale drink list

Partecipa per la prima volta anche Ginarte, con una speciale drink list curata da Martina Bonci, bar manager del Gucci Giardino 25 di Firenze, in occasione del Grand Opening di martedì 2 luglio a Villa d'Este. Un aperitivo nella terrazza panoramica e nel rinnovato Ceccato Garden Bar, con una drink list di più di 25 signature cocktail serviti "pied dans l’eau" al tramonto.

Moet Hennessy, anteprima della nuova tequila

Grande novità presenta il gruppo Moët Hennessy Italia che, oltre a riconfermare la sua partecipazione con i suoi distillati super premium, presenta in anteprima nazionale esclusiva, nel private Garden del Grand Hotel Tremezzo, il nuovo tequila Blanco Tahona, erbaceo e leggermente dolce. “Moet Hoennesey ha un grosso portfolio spirits ampiamente posizionato nel mondo del lusso, ha scelto la Como Lake Cocktail Week per presentare in Italia la sua nuova tequila

Venturo Aperitivo, omaggio al Mediterraneo

A essere presente fin dalla prima edizione del 2019, è invece il gruppo Diageo, con il portfolio di distillati ultra premium, che approda sulle rive del Lago di Como con un evento esclusivo. Protagonista della serata di mercoledì 3 luglio è infatti Venturo Aperitivo Mediterraneo, il nuovo liquore dal colore turchese con profumi di limoni italiani, sale marino, rosmarino e camomilla blu. Venturo sarà al centro di un cocktail party sul rooftop dell’Hilton Lake Como, tra signature cocktail e un sound che rievoca le estati in Riviera.

Limestone e Cordusio, sostenibilità 100%

Per i long drink scende invece in campo Limestone, rivoluzionaria linea di bevande prodotte in Alto Adige. Fatte da miscele botaniche e prive di estratti chimici, coloranti e conservanti sono imbottigliate con un packaging riciclabile. Rinnova anche Cordusio, il primo aperitivo al mondo 100% naturale a base di frutti a bacca rossa, prodotto in modo sostenibile e realizzato con botaniche di provenienza locale. Il brand fondato da Chris Tanca accoglierà gli ospiti del Ceccato Garden Bar con un Sunday Lunch all’insegna della miscelazione.

Seiko, un Presage Classic per premiare la Best Cocktail On The Lake

Seiko si riconferma Official Timekeeper, per raccontare l’importanza del tempo nella preparazione di un cocktail. In linea con il tema di questa edizione della Como Lake Cocktail Week, “Fantastic Classic!”, i segnatempo della serie Seiko Presage Classic saranno protagonisti della manifestazione con cinque nuove creazioni. Lo sponsor premierà il bartender vincitore del “Best Cocktail on the Lake” con un orologio della serie Presage Classic.

Closing Party & Awards, Como Lake Cocktail Week si tinge di rosso

Un tocco di rosso chiude la Como Lake Cocktail Week. Villa Geno di Como si trasforma in un palcoscenico per Closing Party & Awards (martedì 9 luglio), il party di chiusura della manifestazione con la finale del Campari Awards. Nella quale il pubblico diventa giudice per una notte con il compito di eleggere il miglior Campari Cocktail. A corollario, un open bar che celebra i grandi classici della miscelazione italiana, la pizza gourmet di Dry Milano, un cocktail bar che nel mezzo della serata accoglie i mixologist di Carico Milano, un Dj set firmato. In attesa del vincitore del Best Cocktail On The Lake. “Questa edizione - conclude Annalisa Testa – sarà decisamente esplosiva