Cinnamon Hotels Maldive: un’avventura pensando all’ambiente

Le soluzioni del Gruppo : sostenibilità e salvaguardia della biodiversità e apertura al mercato italiano, oggi il sesto al mondo per numero di turisti

Cinnamon Hotels Maldive: un’avventura pensando all’ambiente

Le soluzioni del Gruppo : sostenibilità e salvaguardia della biodiversità e apertura al mercato italiano, oggi il sesto al mondo per numero di turisti

Cinnamon Hotels ha saputo distinguersi nell'offerta turistica delle Maldive con numeri da capogiro: più di 35 tonnellate di legno, 40 tonnellate di plastica, 68 tonnellate di metallo e quasi 46 tonnellate di vetro gestite con attenzione e responsabilità. Il gruppo turistico, con sede in Sri Lanka, offre quattro strutture a diverse tipologie di clientela, garantendo un servizio di qualità a prezzi competitivi e un forte impegno per la sostenibilità ambientale.

Cinnamon Hotels a tutela dei lavoratori, ambiente e persone

Da ben quindici anni, infatti, Cinnamon Hotels è consulente del governo di Malè per la salvaguardia della barriera corallina locale, un compito che ha portato alla certificazione "Travelife Gold" e che dimostra l'impegno del gruppo per la tutela dei lavoratori, dell'ambiente e delle persone. Vijai Singh, Vicepresidente di Cinnamon Hotels Maldive, afferma con orgoglio: "Il nostro impegno per l'ambiente e la sostenibilità ci ha permesso di ottenere la certificazione "Travelife Gold", una testimonianza del nostro impegno per le pratiche di turismo sostenibile".

Cinnamon Hotels: l'ospitalità deve essere accessibile a tutti

Uno dei punti di forza di Cinnamon Hotels consiste nel mantenere un impegno a offrire prezzi competitivi senza mai sacrificare la qualità del servizio. La catena alberghiera crede fermamente che l'ospitalità di livello mondiale debba essere accessibile a tutti, e pertanto offre una vasta gamma di opzioni di soggiorno che tengono conto di ogni esigenza e budget. Inoltre, garantisce un'esperienza indimenticabile per ogni ospite. Tuttavia, il suo impegno si estende ben oltre l'offerta di un servizio di alta qualità.

Cinnamon Hotels pioniera dell'adozione della sostenibilità

La catena è stata pioniera nell'adozione di pratiche sostenibili per la conservazione dell'ecosistema delle Maldive, in particolare della preziosa barriera corallina: «Riguardo alla sostenibilità, il nostro impegno nella riduzione dell'impatto ambientale è una priorità -continua il vicepresidente-. Abbiamo compiuto progressi significativi, raggiungendo il 95% del nostro obiettivo nell'eliminare la plastica monouso dalle isole. Siamo orgogliosi di contribuire al ripristino delle barriere coralline attraverso partnership con le popolazioni locali. Nelle attività quotidiane diamo priorità alla sostenibilità: dalla raccolta dell'acqua piovana all'uso di carta riciclata per la stampa di tutto il materiale promozionale. Inoltre, da quasi tre anni sosteniamo attività di propagazione del corallo e la tutela della biodiversità marina».

Vijai Singh, vicepresidente di Cinnamon Hotels Maldive: «Le nostre offerte sono rivolte anche alla clientela italiana»

Il Gruppo Cinnamon ha dimostrato il suo impegno per la sostenibilità attraverso innovative iniziative eco-friendly. Il resort ha utilizzato materiali di scarto, come legno, lattine e barili di plastica, per creare un giardino biologico che fornisce frutta e ortaggi freschi per gli ospiti. Questa iniziativa non solo riduce gli sprechi ma anche promuove una maggiore autosufficienza e una dieta sana e sostenibile per gli ospiti: «Cinnamon Hotels Maldive rappresenta il perfetto equilibrio tra qualità, sostenibilità e convenienza -conclude Vijai Singh-. Le nostre offerte sono rivolte anche alla clientela italiana, che sempre più rappresenta un punto di riferimento per le nostre strutture. Gli ospiti italiani sono molto esigenti, ma anche tra i più eleganti e cortesi. Attualmente, l'Italia è il sesto mercato chiave più importante per le Maldive. Il nostro obiettivo, grazie alle offerte progettate appositamente per gli ospiti italiani provenienti da questo bellissimo paese, è incrementare la quota di mercato e portare la bellezza delle Maldive nel mondo».