Andare in vacanza nel silenzio totale

Fra colline e dune, sulla spiaggia o in riva al lago. Parola d’ordine: prendersi cura di sé

Andare in vacanza nel silenzio totale

Fra colline e dune, sulla spiaggia o in riva al lago. Parola d’ordine: prendersi cura di sé

Quando è necessario ricaricare le batterie e abbracciare la natura andare in vacanza diventa la soluzione ideale. È importante prendersi cura del nostro corpo, ma non si deve mai trascurare la salute della nostra anima. Come gli antichi saggamente affermavano, una mente sana in un corpo sano è un modo di pensare e di vivere che non deve essere sottovalutato. Questi saggi vedevano esattamente dove si poteva trovare la felicità pur non avendo tutti i comfort moderni: in un locus amoenus, un luogo tranquillo e silenzioso dove si può ascoltare le voci del nostro spirito. È per questo che quando la nuova stagione arriva e il cambiamento si impone, la migliore risposta è guardarsi dentro, ma farlo da un luogo nuovo, intimo e accogliente, come uno dei Silent Hotels, dove si può fare scorta di energia e di vitalità.

Sardegna tra fenicotteri e mare

Poco lontano da Cagliari, dove la punta Spartivento di Chia si veste di elicriso e l’aria profuma di mirto, c’è un piccolo eden dove andare in vacanza. Un luogo che anche i fenicotteri percorrono con i passi delicati dell’indugio. Non disturbare e non disturbarsi, ma immergersi nel largo abbraccio della natura fra la carezza del mare, i giochi di luce dello stagno e la magia sempre nuova delle dune di sabbia che il vento si diverte a scompigliare. Aquadulci(CA) è un 4 stelle con l’eleganza della semplicità. Bagni in piscina, massaggi con essenze autoctone, e camere dall’eleganza minimal chic, oltre alle eccellenze locali sapientemente snocciolate a comporre un menu gourmand, sono i pilastri di una vacanza via dalla pazza folla, che mette al centro la cura di sé, fra passeggiate a cavallo, golf, escursioni in bici o mountainbike, oltre a sessioni di kitesurf e windsurf.

In Sicilia immersi nella luce

Andare in vacanza a 18 km da Siracusa (SR) e a 20 dal mare ecco un monastero benedettino convertito in dimora nobiliare: oggi è una raffinata villa dove golf, wellness e fitness trovano casa insieme in una location di grande suggestione. Con 102 camere diffuse, fra le tre strutture spicca un’ampia corte dominata da un antico ficus Benjamin: la location si apre su 200 ettari di parco. Limoneti, carrubi, l’abbraccio del Mediterraneo: qui è incastonato il campo da golf 18 buche che offre pacchetti per tutti e anche un percorso per absolute beginners. Intorno c’è tutta la bellezza del Barocco siciliano.

Campania e sostenibilità

Là dove c’erano le cave di sabbia del Lido Domizio, oggi si può andare in vacanza in un ambiente rigenerato e restituito all’uomo in un’oasi di piacere ed emozioni liquide. I Laghi Nabi sono la prima Oasi Naturale della Campania, 50 ettari di pura ecosostenibilità ripensati secondo i canoni della bioarchitettura. Sui tre specchi di acqua è nato il Nabi Resort & Glamping di Castel Volturno (CE), con tende e lodge galleggianti, in cui vivere esperienze lontano dalle più scontate rotte turistiche, per coniugare la libertà del campeggio con il lusso di un hotel che offre anche sorvoli in mongolfiera.

In Umbria contadini per un giorno

La mente strappata agli affanni, le braccia riconsegnate all’agricoltura: un soggiorno nelle strutture diffuse del Relais Borgo Campello (PG) non è solo un salto nel tempo e nella storia, quando il Medioevo faceva spesso tappa in Umbria, fra le colline di Spoleto e le fonti del Clitunno. È qui che sorge il borgo di Campello Alto, ed è qui che un raffinato relais prende forma, fra il perimetro del castello e le mura del convento dove si respira denso il tempo delle cronache antiche a di una storia secolare. Si dorme nelle residenze dei nobili, oppure nelle celle dei monaci e come loro si lavora la terra e ci si immerge nella natura.

In Veneto tra le colline frizzanti

Il Romantik Relais d’Arfanta di Tarzo (TV) è una raffinata casa di campagna immersa fra le colline che danno vita al Prosecco Superiore Docg, in un ambiente premiato dall’ Unesco come patrimonio dell’Umanità. Difficile immaginare indirizzo migliore per una profonda rigenerazione che nasca dallo spirito e si allarghi a mente, corpo e … gola. Le7 esclusive suite, una diversa dall’altra, possono essere riservate anche in esclusiva per un massimo di 24 persone e hanno romantici drappeggi, pavimenti in legno e un panorama di lusso che si accorda alle meraviglie esterne, con colline a perdita d’occhio e di fiato.

Alto Adice, la fiaba dell'Alpe di Siusi

È l’alpe dei sogni, plasmata da colline morbide, cime aguzze e storie di streghe e folletti. È questa la cornice di un regno fatato dove il Gatschhof, nuovo maso deluxe del Romantik Hotel Turm di Fiè allo Sciliar (BZ) fonde l’antica cultura del maso altoatesino, integrandola in un nuovo lusso di esperienze che sanno esaltare la natura ed il paesaggio circostante. Nel cuore dell’Alpe di Siusi l’antica struttura si è trasformata in un’oasi di benessere con 4 spaziose suite immerse nel verde in un’atmosfera di privacy assoluta e relax totale.