A2A, nuova era della ricarica elettrica urbana con le colonnine City Plug

A2A, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Milano, ha lanciato le colonnine City Plug per la ricarica delle auto elettriche in strada.

A2A, nuova era della ricarica elettrica urbana con le colonnine City Plug

A2A, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Milano, ha lanciato le colonnine City Plug per la ricarica delle auto elettriche in strada.

A2A, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Milano, ha lanciato le colonnine City Plug per la ricarica delle auto elettriche in strada. Queste colonnine, ideate con il design di Giugiaro Architettura, sono infrastrutture di arredo urbano compatte, con un design gradevole e che non impattano sulla rete elettrica cittadina. Consentono la ricarica lenta dei veicoli fino a 7 Kw e saranno presenti in varie aree di sosta blu e gialle della città, senza limiti di tempo per la ricarica.

Il progetto è stato presentato a Milano in via Manara e prevede l'installazione di circa 4.000 nuovi punti di ricarica nei prossimi due anni, distribuiti uniformemente su tutto il territorio comunale. Questo sforzo porterà Milano a essere una delle città con la maggior densità di punti di ricarica pubblica d'Italia e tra le città leader in Europa.

Queste colonnine di ricarica saranno alimentate da energia 100% rinnovabile e offriranno soluzioni per la mobilità elettrica facilmente accessibili dai cittadini, sia dalla propria abitazione che dal luogo di lavoro. È un passo importante per favorire lo sviluppo della mobilità sostenibile a Milano e in Italia.

“Le City Plug progettate da A2A E-Mobility costituiscono una splendida rivoluzione per Milano e per l’intero sistema della mobilità urbana sostenibile - commenta il Sindaco di Milano Giuseppe Sala - La presenza capillare e discreta di colonnine di ricarica nei parcheggi non solo avvicinerà la nostra città alle grandi metropoli del mondo che hanno già adottato sistemi simili, ma darà un positivo impulso alla diffusione di veicoli elettrici, contribuendo così al processo di transizione ecologica che da tempo Milano ha avviato. Con questo progetto A2A dimostra di essere un punto di riferimento nell’innovazione rivolta alla sostenibilità”.

"Milano sta rispondendo attivamente alla sfida della transizione energetica e alla necessità che gli spostamenti diventino a zero emissioni. Il progetto presentato oggi dimostra che investimenti in infrastrutture e soluzioni innovative sono essenziali per favorire questo cambio di paradigma – dichiara Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato di A2A –. Con le City Plug inauguriamo una nuova era della mobilità urbana. A2A scommette sul fatto che il capoluogo lombardo, anche grazie a questa capillare infrastruttura, accelererà la transizione elettrica, e per questo ha progettato soluzioni che, riducendo sensibilmente il costo di investimento per ogni punto di ricarica, non richiedono uno stallo dedicato, né fissano un tempo limite di occupazione della colonnina, come invece avviene oggi per ogni altra colonnina sul territorio nazionale. La loro tecnologia e design avanzati consentono di andare incontro alle esigenze di ricarica dei cittadini. In ambito urbano la necessità non è quella della ricarica veloce, con l’onere di scollegare e spostare il veicolo dopo una o due ore, bensì di lasciare l’auto parcheggiata la sera e ritrovarla carica la mattina, o lasciarla parcheggiata all’inizio della giornata lavorativa e trovarla carica al pomeriggio. Un nuovo modello di ricarica che il Gruppo ha intenzione di mettere a disposizione dei centri urbani di tutto il territorio nazionale per supportarli nei loro processi di trasformazione".