high 911 gt3 with touring package 2017 porsche ag 6

Presentata al 67° salone internazionale dell’auto di Francoforte la nuova Porsche 911 GT3 Touring. Già il nome di questa sportiva evoca lo spirito agonistico della casa automobilistica di Stoccarda. Infatti va a riprendere i concetti tecnici e stilistici della Porsche 911 Carrera RS del 1973.

Porsche 911 GT3 Tuouring come la Porsche 911 carrera rs 1973

Porsche 911 GT3 con pacchetto Touring

La nuova Porsche 911 GT3 Touring riprende questa idea, rendendola moderna e tecnologicamente avanzata. Realizzata per tutti i clienti che amano le Porsche classiche con un design sobrio, ma che amano le prestazioni ed il piacere di guida.

L’equilibrato look della carrozzeria nasconde in realtà un cuore sportivo. Infatti il motore deriva direttamente dal reparto Motorsport, già impiegato sulle 911 RSR e 911 GT3 Cup. Il 4.0 litri aspirato, è in grado di erogare 500 cv e sviluppare una coppia massima di 460 Nm. Abbinato esclusivamente con il cambio manuale a 6 rapporti, se si è in grado di gestire al meglio i cambi di marcia, la Porsche 911 GT3 Touring è in grado di accelerare da 0-100 Km/h in 3,9 secondi e raggiungere la velocità massima di 316 Km/h.

A facilitare questa fase ci pensa l’ottimo rapporto di trasmissione in funzione della potenza erogata. Inoltre tramite la funzione di accelerazione intermedia automatica, attivabile tramite lo specifico bottone “Sport” posizionato sul tunnel centrale, si possono effettuare cambi di marcia più dinamici. Questo e fattibile grazie ad una migliore sincronizzazione più rapida degli ingranaggi. Oltre ad avere vantaggi in termini prestazionali, specialmente in fase di scalata, il motore regala un sound emozionante.

Questo boxer a 6 cilindri aspirato con iniezione diretta è il più performante e con cilindrata più alta che Porsche abbia mai sviluppato, per un utilizzo stradale. La caratteristica principale di questo propulsore è l’elevato regime di rotazione. Infatti l’albero motore ruota a 9.000 giri al minuto, caratteristica eccezionale anche per le auto sportive.

Porsche 911 GT3 Touring

 

Porsche 911 GT3 Touring: soluzioni tecniche

Ma a caratterizzare la Porsche 911 GT3 Touring, non è solo il motore. Infatti sono molte le soluzioni tecniche adottate per sfruttare al meglio l’auto. Innanzitutto il telaio rigido con asse posteriore sterzante, aiuta a tenere velocità più elevate in curva e la stabilizza sui rettilinei. Questo sistema automatico gestisce le ruote posteriori, direzionandole nella direzione corretta, ottimizzando l’agilità o la stabilità a seconda della situazione in cui ci si trova.

Anche gli pneumatici hanno funzioni precise. Quelli anteriori da 245/35 ZR20, servono a trasferire le forze sterzanti e frenanti. Invece quelli posteriori da 305/30 ZR20 assicurano trazione e direzione di marcia.

A frenare tutta questa potenza, ci pensa l’impianto frenante in ceramica PCCB.

PCCB

Il Porsche Ceramic Composite Brake, è un impianto frenante di ultima generazione, derivato da quelli utilizzati nelle competizioni. Esso assicura spazi di frenata molto ridotti rispetto ad un impianto tradizionale. Inoltre, lavora molto bene quando è molto sollecitato e alle alte temperature.

Porsche 911 GT3 Touring: design ed aerodinamica

Il design di questa Porsche come detto all’inizio dell’articolo è molto sobrio. Infatti sulla GT3 Touring si è badato maggiormente alla sostanza. Questo non significa che il centro stile Porsche non abbia prestato attenzione ai dettagli estetici. Anzi, questa nuova auto è veramente molto bella e raffinata. La si potrebbe definire una sportiva in giacca e cravatta.

La parte posteriore dell’auto è in particolar modo molto pulita. Infatti lo spoiler, ripreso dalla serie 911, è a scomparsa. Esso è dotato di un profilo aerodinamico definito Gurney Flap ed è verniciato della stessa tinta della carrozzeria. Nel pacchetto Touring sono compresi tutti i colori della Porsche GT3. Inoltre è anche possibile scegliere i vari stili dei cerchi in lega.

Porsche 911 GT3 Touring
La griglia del cofano posteriore appositamente progettata, reca la targhetta “GT3 Touring”

Porsche 911 GT3 Touring: interni e App Porsche Track Precision

In stile “All black” gli interni della 911 GT3 Touring. L’abitacolo è stilisticamente quello di una vettura sportiva. In questa versione, i sedili, i rivestimenti delle portiere e altri particolari, sono rivestiti da pelle nera e tutte le cuciture sono realizzate con filo nero. Particolarità dei sedili è la fascia centrale sempre nera, realizzata però in tessuto. Inoltre sui poggiatesta è impresso lo stemma Porsche. Per concludere, le modanature in alluminio sono anch’esse nere.

Porsche 911 GT3 Touring

Per quanto riguarda i sistemi di infotainment e di navigazione, oltre al Porsche Communication Management, è presente un modulo di navigazione online. Con questo sistema, si riesce ad avere informazioni sul traffico in tempo reale. Inoltre di serie sulla 911 GT3 Touring è il modulo Connect Plus e l’app Porsche Track Precision. Con quest’ultima applicazione, Porsche permette al pilota di salvare i dati di guida sul proprio cellulare.

Il pacchetto Touring è già disponibile per essere ordinato e non ha alcun costo aggiuntivo. In Italia la 911 GT3 con pacchetto Touring è offerta a 157.580 euro.

Di Luca Talotta

Nasce in Calabria, cresce a Milano. Mezzadro del mestiere, si sente più blogger che giornalista. Una vita trascorsa a pane e calciomercato, segue tutti gli sport ma non ne pratica uno, teoria che ha accompagnato i più grandi giornalisti italiani. Che sia la strada giusta? Forse. Per ora si diletta a fare il giornalista. Con che risultati, decidete voi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *