Poltu Quatu Classic

Il 10, 11 e 12 luglio in Costa Smeralda ritorna Poltu Quatu Classic. Andrà in scena infatti la quinta edizione del Concorso d’Eleganza. E’ organizzato da Auto Classic e Between Comunicazione in collaborazione con il Grand Hotel Poltu Quatu e Bcool City Magazine. Sfileranno per le strade della Costa Smeralda gioielli a quattro ruote provenienti dalle più importanti collezioni di auto d’epoca italiane ed europee.

Poltu Quatu Classic 2020, la giuria

La Giuria del Concorso sarà presieduta per il terzo anno consecutivo da Paolo Tumminelli. E’ il noto storico dell’automobile che ha creato e affinato in questi anni un sistema di valutazione pressochè infallibile. Con lui ci saranno il noto designer Fabrizio Giugiaro che disegnerà e realizzerà come ormai tradizione il trofeo “Best in Show” che sarà assegnato all’auto vincitrice del Concorso, Luciano Bertolero fondatore di Auto Classic e grande esperto Ferrari, Afshin Behnia CEO di Petrolicious, Alberto Vassallo CEO di Car and Vintage e J. Philip Rathgen CEO di Classic Driver, i tre social media più conosciuti nel mondo dell’Automotive.

Grandi personaggi

La grande Giuria internzionale dell’edizione 2020 di Poltu Quatu Classic sarà completata da altri personaggi di spicco del motorismo storico come David Giudici direttore di Ruoteclassiche, Alberto Scuro presidente dell’ASI, Enrico Renaldini PR di Gare d’Epoca, Shinichi Ekko giornalista e presidente del Maserati Club Japan, Augustin Sebatié-Garat direttore di RM Sotheby’s Europe e Ted Gushue fotografo di grande fama internazionale e direttore editoriale del nuovo magazine ufficiale Porsche Type 7.

Novità

Le novità inserite nel programma di quest’anno riguardano soprattutto la giornata di sabato. Inizierà la mattina con un lungo tour panoramico della Costa Smeralda attraverso un percorso studiato ad hoc dagli organizzatori per regalare ai partecipanti scenari indimenticabili da ammirare al volante delle proprie automobili. Il resto della giornata sarà vissuto in totale relax nella famosa spiaggia Vesper di Capriccioli. Non mancherà sulla via del ritorno a Poltu Quatu il passaggio e l’esposizione delle auto del Concorso a Porto Cervo all’ora dell’aperitivo. I partecipanti vivranno quindi un’altra bellissima esperienza tra visite a borghi storici della Sardegna e giornate in spiaggia, guidando le loro auto d’epoca lungo gli scenari mozzafiato della Costa Smeralda e i più temerari potranno provare l’ebbrezza dell’alta velocità in mare grazie alla “Off Shore Experience” con il 5 volte campione del mondo di motonautica Aaron Ciantar, inserita anche nel programma di quest’anno dagli organizzatori dell’evento. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *