Pistì
Pistì

Pistì, azienda artigianale di Bronte, terra di pistacchio, ha lanciato in questo periodo di emergenza Coronavirus il messaggio “Mangia Italiano”.

Dichiarazioni

“Questa estate non potremo viaggiare all’estero ma non ci occorre, abbiamo tutte le bellezze dove viviamo. E dovremo ricominciare ad apprezzare il Made in Italy. Un sapore fresco e tutto italiano, come quello del miglior pistacchio, quello di Bronte Dop”.

Il concorso di Pistì

Durerà fino al 31 maggio il concorso #RicettePestoPisti. In particolare sarà lo chef e maestro Peppe Barone, patron del ristorante Fattoria delle Torri a Modica e di Terrammare a Milano, il giudice che selezionerà le foto più belle e le ricette più interessanti realizzate con il pesto di pistacchio. Tutti coloro che posteranno entro fine mese una foto e la ricetta utilizzando il pesto di pistacchio su Facebook e Instagram con l’hastag #ricettepestopisti potrà vincere un pacco di bontà siciliane del valore di 120€. Inoltre, in questo periodo chi spenderà almeno 40€ sullo shop, riceverà in omaggio un vasetto di pesto di pistacchio da 190 grammi e avrà diritto alla spedizione gratuita.

Spaghettoni al pesto di pistacchio di Bronte e gamberi rossi

Peppe Barone. patron del ristorante Fattoria delle Torri a Modica e di Terrammare a Milano, ha intanto lanciato questa ricetta. “Vuole enfatizzare l’aromaticità e la corposità del pistacchio. Come? Lavorandolo a crudo, senza passaggio in padella, che ne altererebbe l’ impianto aromatico, e senza aggiungere elementi sapidi tranne la mortadella come citazione storica e ampiamente condivisa nell’abbinamento”.

Ingredienti per 4 persone

Spaghettoni gr 250, asparagi gr 80, scalogno gr 20, pesto di pistacchio Pistì gr 200, gambero rosso sgusciato gr 60, quattro fette di mortadella, olio EVO sale e pepe q.b.

Esecuzione

Pulire gli asparagi, tagliarli a tocchetti e sbianchirli in acqua salata per qualche minuto quindi passarli in una ciotola con acqua e ghiaccio. Stufare lo scalogno con olio evo, quindi aggiungere gli asparagi. Saltarli insieme un minuto, frullare e mettere da parte. Cuocere la pasta in tre litri d’ acqua salata. Appena cotta saltare in padella con la crema di asparagi.

Impiattamento

Stendere una fetta di mortadella al piatto, aggiungere la pasta saltata sormontandola con il pesto ed a seguire il gambero ridotto a pezzettini.