PC lentissimo

Molti di noi trascorrono gran parte della propria giornata davanti al computer e per questo diventa fondamentale avere a disposizione un dispositivo efficiente. Cosa fare quindi se hai a che fare con un PC lentissimo? Spesso il problema può essere risolto nell’arco di pochi minuti anche da parte degli utenti meno esperti.

PC lentissimo: quali sono le cause principali

Possono essere diversi i motivi che generano un rallentamento nell’utilizzo del computer. Conoscere i più frequenti può aiutare a correre ai ripari il prima possibile. Eccone alcuni:

  • Eccessivo numero di programmi ad esecuzione automatica o installati: avere tanti programmi configurati con impostazioni di avvio automatico obbliga il computer a lavorare maggiormente per avviarli in automatico direttamente all’accensione del computer e per mantenerli attivi durante la sessione di lavoro. La stessa cosa accade se hai scaricato un numero eccessivo di software. E’ bene quindi mantenere solo quelli che ritieni davvero utili.
  • Bassa quantità di spazio libero su disco: se hai occupato gran parte della memoria del PC a giovarne non saranno certamente le prestazioni.
  • Livello di frammentazione e pulizia del registro: più il registro è frammentato e pieno di chiavi rimaste dopo aver disinstallato programmi, più rischi blocchi e rallentamenti del sistema che rendono il pc lento.
  • Presenza di malware e spyware: se il computer è stato infettato da virus o programmi simili il rallentamento del PC è inevitabile. Diventa quindi fondamentale prestare attenzione installando un antivirus che possa prevenire il problema.
  • mancato aggiornamento di Windows: se usi il sistema operativo di Microsoft è bene effettuare gli aggiornamenti ogni volta che vengono richiesti. Questo consentirà di ottimizzare le prestazioni.

PC lentissimo: come risolvere

Una prima soluzione possibile per rimediare a un rallentamento del PC può essere quella di chiudere i programmi aperti e riavviare. Spesso, soprattutto se abbiamo troppe finestre aperte, può essere il metodo migliore.

In alternativa, può essere utile installare sul dispositivo un programma specifico per la manutenzione. Una delle più utilizzate è Advanced Systemcare 8.1, facile da utilizzare anche per gli utenti meno esperti. E’ possibile effettuare una scansione del sistema operativo per individuare eventuali problemi presenti. E’ lo stesso programma a scoprire cosa non va: a quel punto con pochi clic si può agire manualmente.

Un’altra causa che può generare lentezza nel funzionamento del PC è la presenza di malware o virus. Se non l’hai ancora fatto è quindi fondamentale installare un antivirus. Farlo prima che il dispositivo sia infettato è determinante per non dover effettuare un ripristinototale  del sistema operativo. I più utilizzati al momento sono Avast, AVG e Avira.

E’ consigliabile inoltre effettuare una pulizia periodica del tuo computer. Per compiere questa operazione puoi scaricare CCleaner, in grado di svolgere il compito in pochi minuti. Se vuoi pulire anche l’hard disk può invece servire Wise Disk Cleaner.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *