Patti Smith

Patti Smith, cantante e poetessa statunitense celebre per i suoi lunghi capelli grigi, festeggia oggi 70 anni. E’ soprannominata “la sacerdotessa del tock”.

Chi è Patti Smith

Patti Smith è nata a Chicago ed è stata una delle interpreti più importanti della musica rock negli anni ’70 e ’80. Il suo primo album, “Horses”, risale al 1975 e conquista per la voce graffiante. Da sottolineare anche la qualità dei versi che contraddistinguono i brani. Non manca chi la paragona a Jim Morrison e Bob Dylan.

Il successo non si fa attendere. Emblematici sono gli album “Radio Ethiopia” (1976), “Easter” (1978), trascinato dal singolo Because the Night, e “Wave” (1979). Negli anni ’80 arriva la decisione di fermarsi, in concomitanza con il matrimonio il chitarrista Fred “Sonic” Smith, morto nel 1994 dopo 14 anni di matrimonio. Resta quindi forte in lei il rimpianto per non essere mai riuscita a viaggiare in Europa con lui.

Negli anni ’90 torna però sulle scene, nonostante perdite importanti come quelle del coniuge, del pianista e del fratello. Il disco inedito più recente è ‘Trampin’ (2004), con una piccola apparizione della figlia Jessica. Gli ultimi brani affrontano temi importanti come l’invasione cinese del Tibet e il mito di Ho Chi Minh.

Nel 2007 viene inserita nella Rock and Roll Hall of Fame.

Patti Smith: un concerto nel giorno del compleanno

In occasione del suo 70esimo compleanno l’artista sarà impegnata in un concerto in programma a Chicago. La scelta della location non è casuale: la Smith è infatti nata nella città americana e si esibirà con i suoi affetti più importanti come lei stessa ha rivelato: “Proporrò ‘Horses’ con la mia band, e con mio figlio e mia figlia, nella città dove sono nata. E tutte le cose che ho visto e sperimentato saranno con me, e il rimorso che ho sentito così forte si fonderà gioiosamente con tutti gli altri momenti. Settant’anni di momenti, settant’anni trascorsi a essere umana” – ha scritto sul ‘New Yorker un paio di settimane fa.

La cantante ha inoltre voluto ironizzare sulla dimenticanza di alcune parole di “A Hard Rain’s A-Gonna Fall” di Bob Dylan avuta recentemente alla cerimonia dei Nobel: “Quando sono sul palco una delle cose che preferisco è sentire il pubblico che ride. Pazienza se è perchè magari ho commesso un errore“. Dopo più di quarant’anni di carriera in cui ha entusiasmato fan di tutte le età, Patti può permetterselo.

Patti Smith: una passione mai sopita per la politica

La Smith ha sempre amato la politica, un modo per sentirsi vicina alla realtà in cui vive. Pochi giorni fa la “sacerdotessa del rock” ha inoltre espresso il suo interesse per l’ambiente, spesso poco considerato: “Chi non crede ai cambiamenti climatici cambierà idea quando non ci sarà più pesce da mangiare” – ha detto al MoMA di New York. Appare chiaro il riferimento al neo presidente degli Stati Uniti Donald Trump, un personaggio spesso discusso.

Il pensiero della donna in questo ambito si può riassumere con una frase emblematica: “Fate sentire la vostra voce“, parole che lei ripete spesso al termine dei suoi concerti.

3 pensiero su “Patti Smith: compie 70 anni la sacerdotessa del rock”
  1. Wow that was unusual. I just wrote an extremely long comment but after I clicked submit my comment didn’t show up. Grrrr… well I’m not writing all that over again. Anyways, just wanted to say fantastic blog!

  2. No matter if some one searches for his essential thing, so he/she wishes to be available that in detail, thus that thing is maintained over here.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *