Paolo Uggè prende il posto di Fabrizio Palenzona in Conftrasporto, la più rappresentativa confederazione dei trasporti e della logistica in seno a Confcommercio. La decisione è arrivata qualche giorno fa dal Comitato esecutivo di Conftrasporto. I vicepresidenti sono Manuela Bertoni (Unitai), di Varese. Luigi Merlo (Federlogistica), Stefano Messina, (AssArmatori), e Gian Enzo Duci (Federagenti). Pasquale Russo è stato confermato segretario generale. Mentre Fabrizio Palenzona seguirà più da vicino l’attività di Confcommercio Imprese per l’Italia, con particolare attenzione ai temi del trasporto.

Uggè torna dopo 2 anni

Già in carica dal 2015 al 2018, Uggè riprende il comando di un sistema che rappresenta 130 associazioni territoriali. “Riparte e si rafforza all’interno di Confcommercio il peso dell’unica confederazione voluta da Carlo Sangalli”. Le prime parole di Uggè. “Una presenza diventata negli anni l’unica vera rappresentanza della confederazione del trasporto e della logistica”. Ha aggiunto, intanto, Uggè il nuovo numero uno Conftrasporto

Conftrasporto in numeri

Intanto, ecco qualche numero. L’autotrasporto esprime la forza di 15mila imprese. Ha un parco di 165mila veicoli e 245mila addetti per un fatturato annuo di 20 miliardi di euro. Federlogistica conta 5mila addetti e un fatturato annuo superiore a 1 miliardo. Assocostieri è l’associazione dei depositi costieri fiscali e doganali delle aziende di logistica energetiche produttrici di biocarburanti. Un totale di 70 aziende, circa 6mila addetti e 15 miliardi di fatturato annuo. AssArmatori è la nuova realtà italiana del mondo armatoriale. Riunisce la quasi totalità del cabotaggi nazionale passeggeri e merci. Venti compagnie marittime, 460 navi, oltre 60mila addetti tra marittimi e amministrativi.

Altri numeri

Mentre, Clia, è la più grande associazione del settore crocieristico. Prima della pandemia faceva viaggiare ogni anno 23 milioni di passeggeri. Federagenti, la Federazione nazionale degli agenti e raccomandatari marittimi, ha 470 agenzie associate, con circa 5mila addetti, presenti in tutti i porti nazionali. Completano il quadro le federazioni Fedepiloti, Angopi, Unasca e Unrae, che aderiscono a Confcommercio.