#FORUMAutoMotive
#FORUMAutoMotive

La pandemia che ha colpito tutto il mondo e le restrizioni imposte dai vari governi hanno imposto il rinvio di #FORUMAutoMotive, un evento che segnava l’apertura della stagione 2020, ma che non si può svolgere nella sua forma tradizionale proprio a causa dell’esigenza del distanziamento sociale. I promotori dell’evento hanno voluto comunque attivare un incontro in formato “virtuale” in modo da confermare il valore di una iniziativa che da anni si pone ormai tra le più seguite ed importanti nel panorama del settore “automotive“.

Paolo Scudieri, presidente Anfia, premiato come personaggio dell’anno 2020

In questa nuova realtà “virtuale”, oltre alle consuete tavole rotonde che hanno visto come protagonisti i componenti della filiera del settore, ed alla presentazione dei risultati ottenuto con una nuova ricerca, si è tenuta la proclamazione del “Personaggio dell’anno 2020 per #FORUMAutoMotive“. Un riconoscimento molto importante, che ogni anno viene assegnato ad una figura che ha svolto un ruolo “chiave” in questo settore. Un riconoscimento che è stato assegnato ad un italiano, Paolo Scudieri, che oltre a ricoprire il ruolo di presidente di Anfia è anche alla guida dell’azienda di famiglia, il Gruppo Adler-Hp Pelzer, che il padre, Achille, fondò ormai più di 60 anni fa, nel 1956.

Le motivazioni della scelta di Paolo Scudieri

Il Gruppo Adler-Hp Pelzer, che opera con successo in un contesto internazionale ha la sua base in provincia di Napoli, ad Ottaviano, e possiede in totale 64 stabilimenti, situati in 23 paesi in tutti i continenti. Con i suoi oltre 15mila dipendenti il gruppo riesce ad avere un fatturato annuo che supera gli 1,5 miliardi di euro. Il giornalista Pierluigi Bonora, nella sua veste di promotore dell’evento ha motivato la scelta Paolo Scudieri come “Personaggio dell’anno per #FORUMAutoMotive”, della quarta edizione in quanto rappresenta una associazione che racchiude tutta la “filiera” del nostro Paese per quanto riguarda il settore automotive. In questo modo, ha sottolineato Pierluigi Bonora il riconoscimento si estende in modo simbolico a tutte le imprese del settore dalle più grandi alle più piccole, che anche in questo momento rappresentano per l’Italia una vera e propria spina dosale economica.

La storia di Paolo Scudieri

Bonora si è detto sicuro che le imprese appartenenti a Anfia saranno in grado, una volta che siano state messe nelle giuste condizioni, a dare uno sprint alla “ripartenza” del Sistema Italia. Che è stato provato in maniera molto dura dall’emergenza dovuta alla pandemia da Covid 19. Il presidente di Anfia, Paolo Scudieri, oltre alla sua storia umana, caratterizzata dalla grande voglia di lavorare e impegnarsi pe regalare migliori prospettive al suo Paese, si è adoperato per portare in tutto il mondo l’immagine positiva della sua regione, guida con grande successo una impresa del settore che è anche una ambasciatrice all’estero di quanto l’industria italiana possa essere eccellente e nello stesso tempo si propone come vero e proprio simbolo del “Made in Italy”. Una storia che #FORUMAutoMotive spera di poter sentire raccontata dalla voce del protagonista principale in una occasione post pandemia. In questa occasione Scudieri potrà comunicare anche quali sono i progetti che ha in cantiere la sua azienda nel futuro.

Da Fenoglio a Scudieri

Prima di Paolo Scudieri i vincitori delle altre tre edizioni. Dai quali ha preso “idealmente” il testimone, erano stati Franco Fenoglio nella sua posizione di presidente di “Unrae Veicoli Industriali”. L’ex ferrarista Stefano Domenicali che ha ricevuto il premio come AD e presidente di Automobili Lamborghini, e l’ex presidente di Eicma e Confindustria Ancma, oltre che imprenditore di successo. Paolo Scudieri ha ringraziato per il riconoscimento che gli è stato attribuito dichiarandosi molto onorato. Ed in modo particolare per essere stato premiato in un momento molto critico come quello che sta attraversando l’industria italiana. Ribadendo di essere pronto a rispondere a questa sfida come è certo che sapranno fare tutte le industrie che fanno parte di Anfia.