Nuova Passat
Nuova Passat

Il countdown è iniziato. A settembre la Volkswagen introdurrà sul mercato una versione profondamente aggiornata dal punto di vista tecnico della nuova Passat.

Nuova Passat, l’evoluzione

L’evoluzione apporta modifiche sostanziali a questa bestseller a livello mondiale della classe media, già venduta in oltre 30 milioni di esemplari. Grazie ai sistemi di infotainment di nuova generazione (MIB3), questa Volkswagen è in grado, a richiesta, di essere sempre collegata online, introducendo così a bordo nuove funzioni e servizi all’avanguardia. Al tempo stesso, una serie di nuovi sistemi di assistenza. Il Travel Assist, aumentano sicurezza e comfort, facendo della Passat la prima Volkswagen in grado di viaggiare in modalità parzialmente automatizzata fino a una velocità di 210 km/h. La bestseller sarà nuovamente proposta nelle versioni berlina e Variant.

Caratteristiche

Uno degli highlight della gamma è rappresentato dalla nuova versione della Passat GTE. Si tratta del primo modello di una nuova generazione di modelli ibridi plug-in firmati Volkswagen con un’autonomia nettamente più elevata. La peculiarità è rappresentata da una batteria con una capacità superiore che, nel caso della Passat, si traduce in un incremento del 31%. Grazie ai 13 kWh di energia immagazzinata, l’autonomia in modalità elettrica nel nuovo ciclo WLTP aumenta ora fino a 55 km per la Variant e fino a 56 km per la berlina. Tali valori corrispondono a circa 70 km nel ciclo NEDC (20 km in più rispetto al modello precedente). Rivoluzionano completamente l’esperienza al volante della Passat GTE. Perfino in metropoli con milioni di abitanti come Berlino o Parigi, infatti, la maggiore capacità della batteria è sufficiente per percorrere la maggior parte delle distanze giornaliere in modalità completamente elettrica, ossia a emissioni zero.