Nokian Tyres
Nokian Tyres

Chi possiede un’auto ha molte più possibilità di fare scelte ecologiche di quanto immagini. Una, per esempio, è quella di scegliere pneumatici con una bassa resistenza al rotolamento: questo permetterà di risparmiare carburante e ridurre le emissioni di CO2. Nokian Tyres lavora con grande impegno per rendere gli pneumatici più ecologici: la resistenza al rotolamento dei suoi pneumatici è stata ridotta dell’8% in media rispetto al 2013.

Dichiarazioni

“La riduzione dell’8 percento della resistenza al rotolamento equivale al gas di scarico di 65.000 automobili”, dichiara Teppo Huovila, Vice President, Quality & Sustainability di Nokian Tyres.

Nokian Tyres e l’ambiente

La resistenza al rotolamento si riferisce all’energia liberata dal movimento dello pneumatico durante la marcia. Minore è la resistenza al rotolamento, minore è l’energia liberata e minore il carburante necessario. Una migliore efficienza del carburante influisce positivamente sull’ambiente e sull’impronta di carbonio dell’automobilista riducendo le emissioni di CO2. Per le auto elettriche una bassa resistenza al rotolamento significa anche un’autonomia di guida maggiore.

Numeri

Ad esempio, se tutte le auto in Finlandia, Svezia e Norvegia usassero pneumatici invernali Nokian Hakkapeliitta R3 a bassa resistenza al rotolamento per l’intera durata del ciclo di vita del prodotto anziché altri pneumatici invernali premium, i benefici sarebbero notevoli. Il risparmio di carburante sarebbe di circa 300 milioni di litri e le emissioni di biossido di carbonio diminuirebbero di circa 710.000 tonnellate. Nell’UE, si stima che il traffico generi circa il 24% delle emissioni di gas serra. L’obiettivo è ridurre le emissioni di gas serra del 20% entro il 2020 rispetto ai livelli del 1990. Gli obiettivi più rigidi stabiliti dall’UE saranno applicati dal 2021 in poi.