Nissan Z Proto
Nissan Z Proto

E’ stata svelato nel corso di un evento virtuale trasmesso in tutto il mondo da Yokohama la nuova Nissan Z Proto. Il prototipo sfoggia quindi un design completamente inedito per esterni e interni. Sotto il cofano un motore V6 biturbo abbinato a una trasmissione manuale.

La storia di Nissan Z Proto

Intravista in un video intitolato Nissan A-Z in maggio, Z Proto è la degna erede di cinquant’anni di storia del leggendario modello “Z”. Al tempo stesso, però, è una modernissima sportiva. C’è la chiara volontà di lanciare una nuova generazione della leggendaria supercar Z.

Dichiarazioni

“La Z è un’auto sportiva in tutto e per tutto, e come tale incarna lo spirito di Nissan. È un modello chiave del piano di trasformazione Nissan NEXT e dimostra la nostra capacità di fare ciò che gli altri non osano, dalla A alla Z. Anch’io sono un fan della Z e sono felice ed emozionato nell’annunciare l’arrivo della nuova Z”. Queste le parole di Makoto Uchida, CEO Nissan.

Linee esterne

Progettata e sviluppata dal team di design in Giappone, Z Proto ha linee esterne moderne e accattivanti, con un design che rende omaggio alla versione originale. La carrozzeria giallo perlato è un tributo alle scelte cromatiche della Z di prima generazione (S30) e della 300ZX (Z32), e si accompagna al tetto nero.

Interni

I designer hanno chiesto consiglio ai professionisti dell’automobilismo sportivo per creare un ambiente interno di stampo agonistico, ideale sia su strada che in pista. Si capisce già dalla strumentazione: tutte le informazioni principali sono mostrate su un display digitale da 12,3”, leggibili a colpo d’occhio dal pilota – come per esempio l’indicatore rosso di cambio marcia posizionato a ore 12. Il nuovo volante offre l’accesso immediato ai comandi, senza perdere la sua estetica vintage. L’abitacolo è impreziosito da dettagli gialli, tra cui l’impuntura a vista sul cruscotto. Anche i sedili riprendono il colore giallo e hanno una striscia sfumata al centro che dà un senso di tridimensionalità.