Nissan Leaf

Affermarsi è difficile, confermarsi ancora di più. Frase forse banale, ma perfetta per inquadrare la Nissan Leaf, veicolo elettrico in vetta alle classifiche commerciali. Verso primavera 2018 implementerà ulteriori aggiornamenti, più autonoma, dinamica e tecnologica. Oltre 12.000 gli ordini inviati: una risposta chiara, inequivocabile dal mercato europeo.

Nissan Leaf: elettrica e fiera di esserlo

In linea col caratteristico linguaggio stilistico sfodera fari a boomerang e la calandra “V motion”. Elementi blu evidenziano carattere a zero emissioni. La carrozzeria è disponibile in dieci colori: Solid White, Pearl White, Newport Grey, Spring Cloud, Dark Metal Grey, Black Metallic, Solid Red, Magnetic Red, Chestnut bronze, Two Tone: Pearl White con tetto Metallic Black. Interni, completamente ridisegnati, avvolgono il conducente, in un’ottica di uso intelligente dello spazio e della funzionalità. Impunture blu acceso dei sedili, del cruscotto e del volante creano un’atmosfera rilassante. Il bagagliaio da 435 litri arriva fino ai 1.176 litri, abbattendo interamente il divanetto posteriore.

Nissan Leaf: il rivoluzionario e-Pedal

Il display TFT a colori da 7”, rivisto rispetto al precedente, contiene tutte le funzioni principali, tra cui le informazioni relative all’impianto audio e alla navigazione. L’ultima versione del sistema di navigazione Nissan Connect EV include Bluetooth e Radio DAB. Supportate anche in Italia le tecnologie Apple CarPlay e Android Auto e ci si potrà dunque interfacciare con gli smartphone. Una delle caratteristiche più apprezzate è la possibilità di impostare la temperatura dell’auto da remoto. Le dotazioni di serie previste fin dall’allestimento base Visia comprendono sei airbag (frontali, laterali e a tendina), ganci ISOFIX, sistema frenante antibloccaggio (ABS + EBD), frenata assistita (BA), assistenza alle partenze in salita (HSA). Introdotte poi avveniristiche soluzioni a sostegno della mobilità intelligente, tra cui il sistema di assistenza ProPILOT per una guida più sicura e a prova di stress, e ProPILOT Park, che parcheggia in autonomia. Il rivoluzionario e-Pedal permette di controllare con un pedale velocità e arresto.

Nissan Leaf: centrale di energia

La nuova Nissan Leaf diventa, all’occorrenza, fornitore di energia. Ingloba infatti un sistema di ricarica bidirezionale, in grado di alimentare case e uffici. Unico nel suo genere. Mossa da una propulsione elettrica avanzata, migliora l’efficienza energetica, la coppia e la potenza con batteria da 40 kWh. La nuova propulsione elettrica eroga 110 kW di potenza e 320 Nm di coppia, portando lo scatto 0-100 a 7,9 secondi, il top del segmento C. Ha un’autonomia fino a 378 km (ciclo NEDC) ed è il primo veicolo Nissan a prevedere anche il WLTP (Worldwide harmonised Light vehicles Test Procedures). Inoltre i clienti possono effettuare viaggi ancora più lunghi anche attraverso la rete europea di stazioni di ricarica rapida CHAdeMO (da zero all’80% in 40-60 minuti).

Nissan Leaf: “puro” divertimento

“La nuova Leaf è il veicolo elettrico più all’avanguardia e accessibile sul mercato, oltre che l’icona della Nissan Intelligent Mobility, che si propone di ridefinire il modo in cui i veicoli vengono guidati, alimentati e integrati nella società – ha dichiarato Philippe Saillard, Senior Vice President Sales & Marketing Nissan Europe -. E’ più entusiasmante, connessa e piacevole da guidare di qualunque altro veicolo elettrico di massa mai prodotto”.