Mitsubishi Eclipse Cross
Mitsubishi Eclipse Cross

Reattività immediata unita a una grande solidità, sorprendente comodità anche dietro al posto di guida e tutta la potenza del 4×4: non stiamo parlando solo della nuova Mitsubishi Eclipe Cross, presentata a Courmayeur, all’ombra del Monte Bianco, ma anche della slitta trainata da cani che abbiamo avuto modo di provare durante lo stesso evento.

Mitsubishi Eclipse Cross, test drive a Courmayeur

Il colosso giapponese ha infatti voluto fare le cose in grande e nella rinomata località valdostana ha organizzato una due giorni in cui neanche il maltempo è riuscito a guastare del tutto la festa, anche perchè l’unveiling è avvenuto all’interno di una cupola, rossa come il nuovo colore scelto per la vettura, ribattezzato Red Diamond. Dopo aver tenuto faticosamente a bada quattro magnifici cani da slitta, felici di correre sulla neve senza badare troppo ai chili di chi si trovava sballottato alle loro spalle, è stata la volta del vero test drive, diviso in due fasi.

Trazione integrale, ottima accelerazione

Prima di tutto, ci siamo messi al volante per un piacevole giro che ci ha portato fino a Morgex: la neve, caduta abbondantemente durante la notte, non ha frenato la marcia di questo suv coupè che nella sua versione con trazione integrale ha dimostrato tutta la sua solidità. Bene in fase di accelerazione (da 0 a 100 km/h in 10,3”, tra i migliori della sua categoria), l’Eclipse Cross è stata meno soddisfacente come velocità pura, anche se non è stato certo difficile eseguire qualche sorpasso, anche in salita.

Mitsubishi Eclipse Cross
Mitsubishi Eclipse Cross

Motore da 1.5 litri a benzina

Successivamente, abbiamo avuto la possibilità di cimentarci in qualche giro sulla pista ghiacciata allestita alla base della funivia che porta proprio sul Monte Bianco e non abbiamo perso l’occasione per divertirci un po’: sempre nella sua versione con motore turbo da 1.5 litri a benzina (e col cambio cvt con sport mode e a 8 marce), l’ultimo prodotto di casa Mitsubishi si è dimostrato reattivo e abbastanza leggero, pur restando solidamente attacco al terreno. Dal punto di vista puramente estetico, le linee dell’Eclipse Cross non hanno convinto tutti ma per quanto ci riguarda ci sono sembrate eleganti (specie lateralmente) ed essenziali, così come l’interno, spazioso dietro, con tanto di sedili regolabili, e efficace davanti, dove il guidatore ha tutto sotto controllo senza perdersi alla ricerca di comandi secondari come ormai sempre più spesso accade.

Articolo, foto e video di Andrea Gussoni