Mia Khalifa
Mia Khalifa

L’Islam non ha nient’altro da fare che interessarsi alla pornostar Mia Khalifa. A questa frase sarebbe dovuto seguire un punto di domanda, in quanto questo è il quesito che si è posta la stessa Mia, attrice porno islamica. Che i film e le produzioni a luci rosse possano cambiare il mondo? No, fino a questo non ci siamo ancora arrivati. Ma la vicenda della bella pornoattrice libanese deve sicuramente far riflettere.

Il mondo dell’Islam se la prende con Mia Khalifa, 21 anni, che vive a Miami ed è una delle attrici a luci rosse più cliccate sui motori di ricerca di tutto il mondo. Vive a Miami, è calata a pieno nel mondo americano: Mia Khalifa non rinnega la sua religione, ma ha una vita tutta sua. Lei, etichettata come “scandalosa”, ha recitato in un film indossando l’hijab, il velo tipico delle donne musulmane; cosa che ha attirato le antipatie e le critiche di tutto il mondo islamico, sfociato addirittura in minacce di morte per la bella Mia Khalifa.

Lei, per ora, dorme tranquilla. Ha un seguito su Twitter incredibile, è una delle ragazze di punta di BangBros e del portale-principe PornHub. Smuovere il conservatore e sessista Libano tramite le performances di una pornostar. Sarà utile? Per ora lei si chiede: “Ma il Medio Oriente non ha cose più importanti di me a cui pensare?”.

SHARE
Previous articleIl ritorno di Houdini
Next articleIl ritorno di Guido Meda: ma sui canali Sky
Nasce in Calabria, cresce a Milano. Mezzadro del mestiere, si sente più blogger che giornalista. Una vita trascorsa a pane e calciomercato, segue tutti gli sport ma non ne pratica uno, teoria che ha accompagnato i più grandi giornalisti italiani. Che sia la strada giusta? Forse. Per ora si diletta a fare il giornalista. Con che risultati, decidete voi...